Prima giornata Interzona a Rieti

Si è tenuta oggi la prima giornata del concentramento interzona, organizzato per la Federazione Nazionale Pallacanestro dalla NPC Rieti.

Si giocherà ancora domani pomeriggio e mercoledì mattina. Le due squadre che arriveranno prime accederanno alle Finali Nazionali di Vasto.

Gara 1 BSL San Lazzaro vs NP Stabia 51-42

Va alla BSL San Lazzaro la prima vittoria dell’interzona che si sta disputando a Rieti.

I ragazzi di coach Pulvirenti battono 51 a 42 i pari età della Asd Stabbia al termine di una gara costellata dai tanti errori e dalle basse percentuali al tiro.

Un solo giocatore in doppia cifra, Marco Massimino, della Asd Stabbia con 10 punti a referto.

Difese aggressive e sostanziale equilibrio nel primo quarto.

La partita cambia nel secondo periodo di gioco grazie ad un 15 a 7 per San Lazzaro che alla fine risulterà essere decisivo per la vittoria.

Nel secondo tempo torna l’equilibrio mostrato nella prima frazione, la riprova è nel 10 a 10 del terzo quarto ed il 12 a 11 dell’ultimo quarto.

Per entrambe le squadre un 3/15 nel tiro da 3 punti con la differenza che San Lazzaro ha creato molte più occasioni liberando i suoi uomini al tiro nel pitturato.

MVP dell’incontro risulta essere il giovane Mattia Masrè della BSL San Lazzaro

Tabellini BSL San Lazzaro. Zambonelli, Baietti 1, Fornasari 6, Woldetensa 4, Bernardi 3, Forni 5, Campagna 8, Masrè 6, Annunzi 7, Zambon 3, Pezzano 2, Mellara 6. All. Davide Pulvirenti

NP Stabia. Del Sorbo 7, Manzo 2, Incarnato 9, Marrone, Guida, Donnarumma 7, Marino 5, Massimino 10, Magliulo, Di Martino, Montini 2. All. Matteo Pacifico.

Parziali 14-14, 29-21, 39-31, 51-42

Gara 2 Dinamo Sassari vs Pino Basket Firenze 38-40

Si chiude con la vittoria della ENIC Firenze sulla Dinamo Sassari la prima giornata dell’interzona di Rieti.

Partenza bruciante di Sassari che nel primo quarto dominano il campo e piazzano un perentorio 15-7.

Nella seconda frazione Firenze prova ricucire portandosi a -3 ma un contro break di Sassari manda le squadre all’intervallo lungo sul punteggio di 32 a 20 per gli isolani.

Al rientro in campo cambia completamente l’inerzia della gara con un terzo quarto da incubo per Sassari che trova soltanto 3 punti da tiro libero, mentre Firenze pur sbagliando molto sotto le plance si avvicina comunque a -4 al termine della terza frazione di gioco.

Nell’ultimo e decisivo quarto Sassari riesce a fare canestro dal campo dopo che erano passati 4 minuti.

Firenze che si rifà sotto segna a sua volta con il contagocce ma riesce ad impattare nel punteggio negli ultimi 90 secondi.

Nelle ultime palpitanti azioni si va prima sul 38 pari a 20 secondi dalla fine e poi un canestro del capitano toscano Leonardo Nardi chiude l’incontro sul punteggio di 40 a 38 per una Firenze che ha inseguito per quasi tutto l’incontro e che solo nel finale a trovato la zampata vincente grazie all’MVP Nardi,  che ha chiuso con 17 punti all’attivo.

Tabellini Dinamo SS. Matta 2, Langiu, Goddi, Sanna, Pischedda, Demuru, Amato 4, Chessa 11, Carboni 9, Merella 6, Bitti, Basoli 6. All. Antonio Mura

Pino Dragons Firenze. Catarzi, Seracini, Merlo, Passoni 2, Pezzati 4, Nardi 17, Filippi 9, Piccini 4, Gherardi 2, Balloni 2, Galardi, Bartolini. All. Lapo Salvetti

Commenta
(Visited 124 times, 1 visits today)

About The Author