Prima in Eurocup per Napoli. Fassina: " Una crescita per la squadra!"

Domani ore 20,30 a Zwolle, Olanda, città dei Paesi Bassi di 118 943 abitanti, la Saces Mapei Givova Napoli fa il suo esordio in Europa con la prima partita del girone di Eurocup Women ( la ex gloriosa Coppa Ronchetti) contro le padroni di casa, le Orange Blizzard, formazione del tutto olandese che è il bacino della nazionale orange di pallacanestro.

Il girone G della seconda competizione per importanza dopo l’Eurolega, viene completato dalle ungheresi dell’Aluinvent Miskolc e dalla formazione ceca del Valosun Brno.

Napoli potrà far esordire la nuova arrivata, la canadese Natalie Achonwa, in città da soli due giorni.

Vecchia conoscenza della Dike Napoli, la guardia trentunenne, classe’84, Tanya Broring, nel 2009-2010 nel roster della formazione napoletana. La giocatrice è saldamente parte della nazionale olandese.

Così come lo è Martina Fassina per la nostra nazionale, al secondo anno in maglia Saces Mapei Givova Napoli.

Abbiamo intervistato la veneziana ex Orvieto e Cagliari, che ci parla della sconfitta scon di Schio alle prospettive della prima in Eurocup.

Sconfitta sonora a Schio, è la squadra da battere?

‘Schio è una formazione consolidata. il lavoro duro e costante sta ripagando, si vede da come la squadra riesce a collaborare in campo, con leggerezza e facilità. La bravura delle altre formazioni sarà nel creare al meglio un’alchimia tale per essere competitivi, ma questo si capirà davvero nella seconda parte del campionato!’

Sfortuna per la tua formazione, giocare senza play è stata dura, vista anche l’assenza di Carta e Pastore. Cosa dovete dare in più?

‘Chiara e bea sono due giocatrici fondamentali nel loro ruolo e per le loro caratteristiche individuali. dal playmaker nasce tutto il gioco, ma dalla squadra nascono le vittorie. Siamo un gruppo che può essere molto competitivo, in ogni suo elemento. dobbiamo solo riuscire a metterci completamente a disposizione della squadra, sapendo che tutte stiamo lavorando per il medesimo obiettivo!’

Esordio in Eurocup, in Olanda contro HPC-Blizzards , che competizione sarà?

‘Non posso fare una previsione su che tipo di competizione sarà. Di certo ci aiuterà a crescere come squadra e individualmente, e faremo il massimo per portare a casa più risultati positivi possibili!’

Che vuol dire aver giocato per tanto tempo sia in Nazionale che in una squadra di club con lo stesso allenatore ( Roberto Ricchini ndr.)?

‘Roberto Ricchini lo conosco da molti anni. 8 anni fa mi ha allenata a Como, ma fino alla convocazione in nazionale siamo sempre stati avversari e poi l’anno scorso mi ha di nuovo allenata in una squadra di club. So i valori che lui vuole trasmettere alla squadra che allena, e per quanto sia per me possibile provo a fare del mio meglio per esprimerli nel mio gioco come ho fatto per tutti i miei allenatori!’

 

Chiara Crispino

 

 

Commenta
(Visited 17 times, 1 visits today)

About The Author