Prima sconfitta interna stagionale per NB Sora 2000

Il quintetto di coach Bifera entra in campo contratto nel big match della 11^ giornata del campionato di serie C Gold , dove la posta in palio e alta, e concede troppe conclusioni facili ai viaggianti. Napolitano (top scorer con 18 punti) punisce spesso dall’arco la difesa volsca, ben coadiuvato da Rossetti e Barraco, mentre nel pitturato Gori rende difficile il compito dell’attacco sorano. Nel primo quarto la Vis Nova si porta subito in avanti (12-20) e la squadra di casa fa una fatica incredibile a trovare la via del canestro.

Nel secondo periodo l’americano della NB Sora (23 punti per lui) e compagni provano a rimettere in sesto la situazione e, per certi versi, le cose migliorano, anche grazie alla vena realizzativa di un ispirato Iannarilli (11 punti), mentre Smith non sembra nella sua serata migliore (per la prima volta raggiunge a stento la doppia cifra). Si arriva all’intervallo con gli ospiti avanti di 7 lunghezze (31-38).

Negli spogliatoi coach Bifera scuote i suoi e la Fravil-Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 prova a reagire alla ripresa delle ostilità, ma sono gli ospiti a dettare le line della gara con Napolitano che porta i gialloblu a + 11. La fuga ospite viene bloccata dalla spettacolare schiacciata di Pope il quale si rende protagonista del break che porta Sora sul -3, col PalaPanico che torna a farsi sentire per davvero. Nel momento del bisogno però esce fuori tutta l’esperienza e la classe degli ospiti, che con Coronini e Napolitano (tripla pesantissima) piazzano un’altra bella spallata, chiudendo la terza frazione addirittura sul +11 (46-57).

L’ultimo quarto inizia con una penetrazione di Smith dopo la tripla ospite di Napolitano. Il pubblico di casa spinge i suoi beniamini, ma Rossetti infila cinque punti di fila allargando la forbice tra le due compagini (+17 48-65). Il coach sorano cerca di frenare l’allungo degli ospiti con un time-out, ma ormai i giochi sono fatti. I capitolini sciolinano negli ultimi 3 minuti un basket smagliante facendo circolare palla arrivando a conclusioni facili e precise portandosi a + 20, grazie all’asse Napolitano-Barraco. Per i padroni di casa assillati dall’ incubo canestro, dove i palloni vanno a sbattere sui ferri (18/56 dal campo, 3/25 dalla lunga distanza), non resta che aspettare il suono della sirena che sancisce la vittoria della Vis Nova sul punteggio di 59 a 81, mantenendo la testa della classifica e l’accesso alle qualificazioni della coppa Italia; mentre la NB Sora 2000 è ora a 4 punti di distacco dalla vetta. Nel prossimo turno capitan Fiorini e compagni, che hanno visto la loro prima sconfitta interna, andranno a far visita al Club Marino Lions e cercherà di riscattarsi dopo lo scivolone casalingo chiudendo l’anno 2015 prima della pausa natalizia .

Fravil-Expert Lucarelli N.B. Sora 2000 59 – Vis Nova Basket 81

Parziali: 12-20 / 19-18 / 15-19 / 13-24

Fravil-Expert Lucarelli N.B. Sora 2000: Pope 23, Reali 0, De Pippo 6, Smith 10, Leucci 5, Fiorini G. 0, Fiorini M. 4, Meglio n.e., Iannarilli 11, Testa 0; Coach: Spaziani-Bifera

Vis Nova Basket: Procaccio 0, Casoni 0, Rossetti 13, Caldarozzi 0, Argenti 9, Mariani 0, Saccone 0, Coronini 11, Moscianese 4, Barraco 13, Gori 13, Napolitano 18; Coach: Ravaioli

Commenta
(Visited 13 times, 1 visits today)

About The Author