Prima sconfitta stagionale per i ragazzi del Cus Basket Foggia

Si è fermata a San Severo, dopo tredici vittorie consecutive, la corsa del Cus Foggia Basket. Ad interrompere l’imbattibilità dei rossoneri ci ha pensato la formazione della Magnifico San Severo, capace di cogliere i due punti alla fine di un match sostanzialmente equilibrato e deciso dopo un tempo supplementare.

Nella gara di recupero della 6^ giornata di ritorno, il quintetto foggiano è sceso in campo senza gli esterni Giovanni Chiappinelli e Stefano Russo e con solo 8 giocatori disponibili.

Poco aggressiva e reattiva, la squadra del Centro Sportivo dell’Università di Foggia ha comunque avuto la forza di mantenere sempre un minimo vantaggio sugli avversari, senza però mai riuscire a prendere definitivamente in mano il pallino del gioco.

Approccio morbido, contropiedi inefficaci, incapacità di realizzare dalla lunga distanza. In sintesi il Cus graffia poco, il San Severo ne approfitta e con pazienza e quel pizzico di furore agonistico necessario riesce a rimanere dentro la partita fino all’ultimo minuto. Ed è proprio all’ultimo minuto che la compagine cussina ha gettato all’aria le possibilità di chiudere e vincere il match, sbagliando ben 8 tiri liberi sui 9 concessi.

Sarebbe bastato realizzare un solo punto in più e avremmo portato a casa un’altra vittoria” commenta un deluso Danilo Lamacchia all’indomani della prima sconfitta stagionale. Invece la mano poco calda dei suoi ha permesso alla Magnifico di arrivare al pareggio: 44-44 e sirena che rimanda tutto al tempo supplementare in cui i padroni di casa realizzano altri 10 punti, aggiudicandosi così il derby di Capitanata con il punteggio finale di 54-47.

Ha evidentemente vinto chi aveva maggiori motivazioni. Per i nostri avversari questi sono due punti molto importanti, ma noi non dobbiamo commettere più l’errore di scendere in campo così molli. Il risultato ci può stare – chiarisce il coach – ma non posso accettare la prestazione insufficiente offerta dai miei ragazzi” .

Sotto canestro buone le prestazioni di Campagna (11 punti) Vigilante (9) e Mastroluca (8). A segno anche D’Arrissi 6, Matella 3, D’Atri e Dell’Aquila (2).

In classifica la Magnifico San Severo ha agganciato al secondo posto la Nuova Virtus Corato staccandosi dalla Virtus Foggia, prossima avversaria del Cus.
Il superderby di Promozione si giocherà sabato 12 marzo alle ore 18:30 al Palazzetto Russo.

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author