Prima vittoria stagionale per la Treofan Givova Battipaglia

Vittoria!

Sì, possiamo urlarlo a pieni polmoni! Una splendida Treofan Givova Battipaglia ottiene la prima importantissima vittoria stagionale superando, sul neutro di Campobasso, una coriacea Iren Fixi Torino. Al PalaVazzieri finisce 79-71 per le ladies biancoarancio.

Quella che va in scena a Campobasso è una partita bellissima, fin dall’inizio. Il primo quarto, in particolare, è un continuo botta e risposta tra le due compagini che si affrontano a viso aperto regalando splendide giocate al pubblico presente sugli spalti (da notare, i tanti tifosi arrivati da Battipaglia che si sono fatti sentire per tutto il match). Prima ci prova Battipaglia ad andare in fuga (trascinata dal duo Brown-Simon), ma Torino recupera ed effettua il sorpasso. Battipaglia, a sua volta, non ci sta e torna in scia, ma Torino, nel finale del quarto, accelera nuovamente tanto da chiudere avanti di 4 lunghezze il primo periodo (19-23).

Nel secondo quarto la musica cambia. Battipaglia gioca, forse, il quarto migliore da quando è in A1. Al PalaVazzieri vanno in scena 10 minuti di puro spettacolo e pura adrenalina. Le tre straniere della Treofan Givova decidono di tirar fuori i superpoteri: la Simon è immarcabile, la Brown è incontenibile e la Handy, ispiratissima, pennella triple che è un piacere. Torino fa quel che può, ma di fronte a una Battipaglia così c’è poco da fare, anche perché Trimboli e Del Pero completano l’opera regalando magie e giocate decisive. La Treofan Givova Battipaglia è, semplicemente, entusiasmante e segna addirittura 32 punti nel quarto. All’intervallo lungo, Battipaglia, con pieno merito, è avanti di 13 punti (51-38).

Nel terzo quarto, fisiologicamente, Battipaglia ha un leggero calo di intensità, complice anche una Torino che, logicamente, fa di tutto per rientrare in partita. È il momento più complicato del match: la situazione falli non è delle migliori (Policari, Trimboli e Del Pero si avvicinano pericolosamente al limite dei 5 falli), le rotazioni sono ridotte all’osso (ricordiamo che Mataloni, per un problema alla caviglia rimediato in allenamento nei giorni scorsi, non è scesa in campo) e, in generale, si comincia ad accusare un po’ di stanchezza. Ma è nel momento più difficile che si diventa eroi ed è proprio lì che Battipaglia diventa eroica, resistendo, con il cuore e il coltello tra i denti, agli assalti di Torino che, al 30′, ha solo dimezzato, ma non annullato lo svantaggio (64-58).

Nell’ultimo quarto, superato il momento più difficile, la Treofan Givova Battipaglia ritrova brillantezza e lucidità, trascinata, in particolar modo, dai canestri di una splendida Handy (22 punti alla fine per lei, indiscutibile MVP del match) e dai giochi di prestigio della Brown (anche lei chiuderà con 22 punti). È il trionfo. L’apoteosi. Battipaglia vince con pieno merito (79-71 il finale) e aggancia la squadra piemontese a quota due punti in classifica.

Una vittoria e una prestazione che non solo danno morale, ma che fanno capire che Battipaglia, dopo le sofferenze della scorsa stagione, ha voglia di scrivere un romanzo diverso, pieno di emozioni e di capitoli dorati. È ancora troppo presto per capire questo romanzo come andrà a finire, ma, con una squadra così, sappiamo già che sarà una storia bellissima.

 

TABELLINO DEL MATCH

 

TREOFAN GIVOVA BATTIPAGLIA

Policari 2, Brown 22, Simon 15, Trimboli 10, Handy 22, Del Pero 6, El Habbab 2, Cremona, Mataloni N.E., Scarpato N.E., Mazza N.E., Patané N.E.

Coach: A.Matassini

IREN FIXI TORINO

Jasnowska 3, Trucco 14, Lawrence 31, Reimer 7, Milazzo 10, Togliani G. 2, Cabrini 4, Petrova, Buffa N.E., Bosio N.E.

Coach: M.Riga.

 

Fonte: Ufficio Stampa Polisportiva Battipagliese

Commenta
(Visited 30 times, 1 visits today)

About The Author

Carmine Lione Carmine Lione è uno scrittore e giornalista freelance, laureato in Scienze della Comunicazione presso l'Università degli Studi di Salerno. Attualmente iscritto al Corso di Laurea in “Lingue e Culture Straniere” presso l'Ateneo di cui sopra, ha collaborato con varie testate giornalistiche, tra cui zerottonove.it. Ha ricoperto l'incarico di Capo Addetto Stampa della società cestistica Polisportiva Battipagliese ed attualmente presta la sua voce per le telecronache del Basket Bellizzi in onda su LiraTv e del Salernum Baronissi per l'emittente SeiTv. Per quanto concerne la scrittura, nel corso della sua esperienza artistica, ha pubblicato due opere: “Tempi Moderni”, raccolta di racconti edita dalla casa editrice Gruppo Albatros Il Filo e “Luce al neon”, primo romanzo autopubblicato.