Il primo acquisto di Recanati si chiama Giacomo Gurini

Il primo tassello del quintetto base dell’U.S.Basket Recanati di Piero Coen è Giacomo Gurini (1984, 1.92). L’ala/guardia pesarese, formatosi nella Vuelle Pesaro, tornerà a giocare nelle Marche dopo l’esperienza a Fossombrone nell’allora Serie B della stagione 2007/08 (28 minuti e quasi 13 punti a gara). Ancor prima, dopo aver lasciato Pesaro diciannovenne nel 2003 per giocare una stagione alla Virtus Montecchio in 4^ serie, aveva esordito in B1 a Senigallia nell’annata sportiva 2004/05, per poi trasferirsi a Riva del Garda l’anno successivo, sempre in 3^ serie nazionale. Nel 2006 il ritorno nella sua regione, con la firma alla Robur Osimo, con la quale sfiora la promozione in A2 perdendo con Pistoia in finale dopo essersi classificato 4° in regular season. Il salto importante nel 2° torneo italiano lo compie ugualmente l’estate successiva, firmando un lungo contratto con i Crabs Rimini (dove sarà allenato anche dal’ex coach leopardiano Giancarlo Sacco), società nella quale rimane per tre anni giocando ben 93 partite. Nel 2011/12 approda a Pistoia, sempre nell’allora Legadue, e gioca 26 partite a quasi 10 punti di media gara. La stagione successiva è a Ferentino, con la quale supera i 10 di media in 27 disputate. A metà stagione 2013/14 rescinde con il sodalizio laziale e sale ad Omegna, dove rimane per ben tre annate, costituendo una delle colonne portanti delle squadre che disputano la A2 e l’ultima B1. Nell’annata sportiva appena conclusasi, il trentaduenne di Pesaro ha disputato 28 gare con la maglia rossoverde tra stagione regolare e playoff, viaggiando a 8.5 punti, oltre 20 minuti a gara, con 3.1 rimbalzi.

“Finalmente, dopo qualche anno in cui l’USBR ed io ci inseguivamo – riferisce il neo gialloblu –, siamo riusciti a trovare un accordo. Per quanto mi riguarda sono molto contento e carico per questa nuova avventura e non vedo l’ora di incominciare. So che si sta lavorando per costruire una squadra competitiva per la categoria e questo mi ha invogliato ancora di più ad accettare”.

Giacomo Gurini vestirà la maglia numero 16.

Fonte: ufficio stampa Recanati

Commenta
(Visited 21 times, 1 visits today)

About The Author