Primo bilancio per l’ultima arrivata Hamilton-Carter

Il pivot “Posso dare ancora di più”

 

Per la squadra è diventata immediatamente un vero punto di riferimento, in campo e nello spogliatoio, per le avversarie invece un problema di non poco conto.

 

E’ iniziata a ritmo spedito l’avventura di Danielle Hamilton-Carter con la Treofan Battipaglia, un esordio da urlo contro Broni ed un bis solo sfiorato contro San Martino di Lupari per colpa di alcuni acciacchi fisici e dei falli a carico commessi in avvio di partita che non hanno fatto altro che condizionare la sua prestazione: “Ma questo, in ogni caso, non può e non deve giustificare la performance personale, il rammarico più grande però è per la sconfitta che abbiamo subito proprio nel finale di gara per di più con uno scarto irrisorio. Peccato perché anche questa volta avevamo dimostrato il nostro valoreil pensiero del centro biancoarancio -. Ora, però, massima concentrazione in vista delle prossime gare che saranno molto importanti per il nostro futuro, a partire da quella di domenica con Napoli. Una squadra che ha grande esperienza e che nel proprio roster ha giocatrici di ottimo valore, del resto non è da tutti giocare in WNBA. Per cui servirà massimo impegno e massima attenzione”.

 

In attesa di capire quale sarà il responso del campo al termine del prossimo mese, che potrà risultare decisivo o quasi in chiave salvezza, per Hamilton-Carter è già tempo di un primo bilancio dopo due settimane vissute in biancoarancio: “Nel complesso sono molto contenta, dal punto di vista ambientale ho trovato un contesto davvero bello sotto tutti i punti di vista. Non solo societario e tecnico ma anche per quello che riguarda la città, il cibo ed il clima poi sono fantasticiracconta con il suo immancabile sorriso -. Per quello che riguarda, invece, strettamente il lato cestistico, devo ringraziare le mie compagne, coach Massimo e lo staff per avermi aiutato nell’inserimento. Devo ammettere, però, che all’inizio ero un po’ agitata, perché non è sempre facile a stagione in corso integrarsi velocemente in una nuova squadra. Ma è andato tutto per il verso giusto proprio grazie al contributo di tutti. Personalmente sono contenta di come stanno andando le cose, ma posso dare ancora molto di più. Giorno dopo giorno sto entrando sempre meglio nei maccanismi di squadra, e poi il modo di giocare del campionato italiano mi piace davvero molto”.

 

Responsabile Comunicazione  Enrico Vitolo


Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author