Primo dei due big match in 48 ore per la BPC Virtus Cassino che domani sfida Palestrina

Va in scena l’undicesima di andata del Campionato Nazionale di serie B , girone C , ed il calendario mette di fronte nel turno infrasettimanale le due protagoniste della semifinale playoffs della scorsa stagione , la Pallacanestro Palestrina 1962 e l’AD Virtus TSB 2012 Cassino , targata Banca Popolare del Cassinate .

La sfida si giocherà giovedì 8 dicembre presso il PalaIaia di Palestrina .

La BPC Virtus Cassino domani sera sarà impegnata dunque contro Palestrina, seconda forza del campionato nazionale di Serie B , girone C .

In campo due formazioni dalle aspettative certamente simili ma che già da questo primo terzo di campionato andato ormai in archivio, hanno dato ampia dimostrazione delle proprie potenzialità con una spettacolare sequenza di prestazioni e che sono separate soltanto da due punti in classifica .

Palestrina vanta infatti 16 punti frutto di 8 vittorie e due sole sconfitte ed è appaiata in classifica alla LUISS Roma di coach Paccariè.

Cassino invece segue i prenestini con il 70 % di vittorie . Ha collezionato dunque 14 punti ed è appaiata a Barcellona nel ranking stagionale di questa regular season 2016-17  .

Insomma un sostanziale equilibrio tra le due protagoniste di recenti epiche prestazioni cestistiche.

Un equilibrio che di certo sarà caratterizzante del match che andrà in scena domani pomeriggio ala palasport prenestino , match di certo più che utile ,da entrambe le parti, anche per testare la propria forma fisica e mentale in vista del finale del girone di andata che si preannuncia alquanto difficile , per l’alta incidenza di incroci , per così dire , pericolosi che andranno in scena da qui all’8 gennaio 2017 , data del giro di boa .

Ad attendere i rossoblù di coach Vettese , una Palestrina determinata a difendere dunque il secondo posto in classifica, non fosse altro per la possibilità di meglio piazzarsi negli schieramenti per l’accesso alle Final Eight di Coppa Italia di serie B che andranno in scena all’inizio di marzo 2017.

Un roster, quello laziale, sempre ben coeso per la presenza di 7 unità storiche tra le quali spiccano , Rossi , Rischia e Gagliardo e rinforzatosi durante la scorsa estate  con l’innesto dell’ex Napoli e Montegranaro , Serino , centro energico e utilissimo ai romani per tentare il salto di categoria quest’anno. Al roster guidato da coach Lulli si sono innestati altre due bocche da fuoco , giocatori espertissimi in grado di fare ampiamente e da soli la differenza . Due autentiche gemme del campionato di Serie B Nazionale quali Pederzini e Mathias Drigo .

Dall’altra parte gli uomini di coach Vettese  sono pronti a dare battaglia e a mettersi nuovamente alla prova al cospetto di una formazione importante e di sicuro spessore tecnico certamente superiore per compattezza e valore tecnico indiscusso che ne fanno una corazzata difficile da conquistare ed abbattere .

Non a caso, i rossoblù hanno preparato molto bene la gara, convinti che si possa continuare a chiedere qualcosa in più a questo campionato. La BPC, infatti, non si pone limiti e sarà determinata a fare risultato anche su campo difficile come quello di Palestrina. L’appuntamento è quindi fissato per le ore 18.00, arbitri dell’incontro saranno i sigg. Isimbaldi Corrado di Briosco (MB) e Menegalli Francesco di Grezzana (VR).

Giovedì 8 dicembre 2016 , va in scena dunque  l’undicesima giornata del Campionato Nazionale di Serie B di basket,  girone C .

L’appuntamento del PalaIaia di Palestrina è quello che si preannuncia come un vero e proprio big match di giornata .

Infatti il calendario del campionato 2016-17 pone di fronte due delle protagoniste assolute della stagione scorsa quella targata 2015-16 nel campionato di serie B . Palestrina, la formazione di coach Lulli, arrivò a disputare una memorabile serie di semifinale con l’avversaria di giornata , la BPC Virtus Cassino che vinse la serie per 3 a 1 .

Il parziale degli scontri diretti parla però di assoluta parità dopo la serie di playoffs appena citata .

4-4 tra prenestini e cassinati . Quattro infatti i confronti tra le compagini in regular season . Due risalenti al primo campionato di serie B dei cassinati , 2014-15 . In quelle occasioni  hanno sempre avuto la meglio i prenestini sulle V rossoblù e questi ultimi di certo vorranno confermare questo trend positivo anche in considerazione del fatto che la gara rappresenterà una grande occasione di rivincita , tra le mura amiche , per la forte compagine biancoverde .

Dando poi un occhiata al calendario appare curioso come la sorte ponga di fronte, per  l’altro big match di giornata,  LUISS e Valmontone, seconda contro prima ,  e preveda un altro scontro di livello ovvero  quello tra la terribile outsider del campionato Teramo e l’altra capolista del girone C , Napoli che poi  dopo 48 ore scenderà in campo al PalaVirtus cassinate.

Insomma un finale di girone di andata , come previsto alla vigilia ,combattuto e pieno di scontri di alto livello, giornata dopo giornata.

Tornando all’analisi del match dell’Immacolata, Palestrina vs BPC Virtus Cassino, la squadra prenestina  appare come un team come al solito molto ma molto solido, ben costruito da una dirigenza competente ed appassionata che prevede un nucleo storico ben collaudato comandato dal duo Rischia – Rossi. Il duo guardia – play / play – guardia  che ha messo la firma sinora sui successi di stagione. Il motore bianco verde ha messo a segno infatti oltre il 40 % dei punti del roster allenato da Lulli . Sono insomma come al solito una garanzia assoluta da sempre e si inseriscono alla perfezione in un team che può contare sul sempreverde pivot protagonista di mille battaglie , Filippo Gagliardo. Dalla panchina poi portano il loro contributo validissimo i sempre affidabili Brenda e Molinari.

In altre parole un vero e proprio big match con tanti giocatori di livello assoluto, da una parte e dall’altra , una delizia per gli appassionati del basket vero , quello che conta .

Commenta
(Visited 51 times, 1 visits today)

About The Author