Primo impegno in campionato a Roma per i Knights

Esordio in campionato per i Knights che, dopo una buona preseason (5 vittorie e 1 sconfitta), si presentano a Roma per l’inizio della stagione 2017/18

La squadra di Fabio Corbani, confermassimo coach milanese alla guida della formazione romana, si presenta con roster rinnovato e con buoni risultati in precampionato.

Rispetto alla scorsa stagione sono stati confermati: Giuliano Maresca, Massimo Chessa, Aristide Landi, Gabriele Benetti, Tommaso Baldasso e Jacopo Vedovato
Mentre tra i nuovi volti giallorossi ci sono: Francesco De Nicolao, Alessio Donadoni e la coppia di stranieri Lee Roberts e Aaron Thomas

Sicuramente l’uomo più di esperienza rimane Maresca che, cresciuto nelle fila della romana SAM Basket, comincia la sua carriera da professionista a Roseto, facendo il suo esordio in A2 nel campionato 1998/99. Dopo la gavetta con le maglie di Giulianova, Rieti e Patti, Maresca si trasferisce alla Sutor Montegranaro dove in quattro anni guida il club alla doppia promozione dalla B1 alla Serie A. Le buone prestazioni in gialloblù gli aprono le porte della Nazionale, con cui ha disputato in totale 19 partite.
Nella stagione 2007-08 si divide tra Treviso e Milano, prima di trasferirsi alla New Basket Brindisi per due anni, raggiungendo la promozione nella massima serie. Seguono due stagioni a Caserta e due a Barcellona in A2, prima dell’approdo nella “sua” Roma.

Con lui a tirare le fila della squadra, Chessa, guardia dalle spiccate doti balistiche, è cresciuto nel settore giovanile del Basket 90, squadra della sua città; a soli 17 anni Chessa viene ingaggiato dalla Dinamo Sassari, dove disputa cinque stagioni. Nel 2009 si trasferisce a Biella, in Serie A, formazione con cui rimane tre anni ritagliandosi minuti importanti, debuttando anche in EuroCup. Dopo Verona e Torino, nel 2014, Chessa torna a Sassari, dove contribuisce ai successi della squadra sarda conquistando uno Scudetto, due Coppa Italia e una Supercoppa Italiana.
Chessa ha inoltre vestito la maglia della Nazionale Sperimentale nel 2012 e successivamente della Nazionale Maggiore durante il raduno di preparazione degli Europei 2013.

Anche Landi è uno dei senatori romani; cresciuto nel settore giovanile della Virtus Bologna, con le “V Nere” Landi ha conquistato due Scudetti Under 19 nel 2012 e nel 2013, arricchiti dal titolo di MVP di entrambe le Finali. Con la maglia bianconera ha anche esordito tra i professionisti nel 2012, facendo parte dell’organico della prima squadra fino al febbraio del 2014, quando si è trasferito in prestito alla Fortitudo Bologna in DNB.
Nel campionato successivo si è spostato a Mantova, poi Trieste e infine Roma.
Già convocato in Nazionale Sperimentale, con cui nel 2015 ha partecipato al Torneo di Losanna, alla Summer League di Roma e alla Tourneé in Cina, Landi ha fatto parte insieme a coach Fabio Corbani della spedizione azzurra che nel 2013 ha vinto i Campionati Europei Under 20 in Estonia.

Benetti, Baldasso e Vedovato stanno passando dallo status di “giovani promesse” a quello di “giocatori di categoria” con minuti in crescita e medie personali sempre più interessanti. Le esperienze nelle nazionali giovanili e nei campionati d’eccellenza, iniziano a dare forma alla loro carriera
E’ invece alla prima esperienza importante Alessio Donadoni, nato a Monza il 1 maggio 1997 e cresciuto nella Pallacanestro Lissone.
Dopo aver esordito in Divisione Nazionale C proprio con la maglia di Lissone nel corso dell’annata 2013-14, Donadoni si è messo in mostra con la Rekico Faenza in Serie B.

Anche Francesco De Nicolao, Lee Roberts e Aaron Thomas sono alla prima stagione romana, ma con ben altro pedigree.
De Nicolao, fratello di Andrea della Reyer, è stato messo sotto contratto per due mesi dalla Virtus che avrà la facoltà di prolungare l’accordo con il giocatore fino al termine della stagione.
Nato a Camposampiero (Padova) il 3 marzo 1993, De Nicolao è cresciuto cestisticamente nel settore giovanile di Vigodarzere. Nella stagione 2010-2011 da Vigodarzere passa al Gattamelata Padova in serie B2. La stagione successiva è a Piacenza in Lega2, mentre dal 2012-2013 gioca a Verona sempre in Lega2. Nel 2014, dopo un anno a Omegna, De Nicolao arriva in A2 a Imola per rimanerci fino al 2016, quando firma per l’Assigeco Piacenza. Con gli emiliani nella scorsa stagione ha chiuso con 4.7 punti, 2.7 rimbalzi e 2.3 assist in 23.2 minuti di gioco.

Lee Roberts ala/centro USA nato a Seattle il 10 febbraio 1987, di 201 cm per 103 kg proveniente dagli israeliani del Nes Ziona con i quali ha vinto la scorsa Israel National League guadagnandosi la promozione in Super League.
Giocatore forte fisicamente e lungo assai versatile, Roberts sa tirare da fuori ma giocare con efficacia anche spalle a canestro.
Uscito dall’università di Findlay nel 2009, Roberts nel suo anno da senior ha chiuso la stagione con 10.4 punti con il 60.9% dal campo e 6.6 rimbalzi, aiutando gli Oilers nella conquista del campionato NCAA Division II. Nella sua prima stagione da pro ha scelto il SU Medien Baskets Braunschweig nella Pro B tedesca, passa quindi ai danesi del FOG Naestved per la stagione successiva, poi in Australia ai Stirling Senators e in Giappone con la maglia degli Shinshu Brave Warriors Nagano.
Nella sua carriera, oltre al già citato campionato isrealiano, Roberts si è distinto per altri successi: nel 2009 ha vinto il campionato di Division II Ncaa con la University of Findlay, in Argentina ha vinto il campionato argentino TNA nel 2013 con l’Estudiantes Concordia e successivamente appunto quello israeliano, diventando sempre un punto di riferimento per le formazioni in cui ha militato, alle quali ha offerto sempre grande continuità di rendimento.

Infine quello che potrebbe essere uno dei più forti giocatori del campionato è Aaron Thomas, ala piccola Usa nato a Cincinnati (Ohio) il 3 dicembre 1991.
Giocatore versatile in grado di giocare anche da guardia oltre che da ala, Thomas si è sempre contraddistinto nelle sue squadre per l’efficacia offensiva e la solidità difensiva, come dimostrato anche nella scorsa stagione in G-League con i Windy City Bulls, squadra satellite dei Chicago Bulls, con i quali ha chiuso l’annata con 14.4 punti e 3.5 rimbalzi in 26.3 minuti.
Aaron Thomas inizia la propria carriera mettendosi in evidenza al college con la maglia di Florida State, venendo premiato dai media specializzati con una Honorable mention per i quintetti All-ACC.
Nel 2015-16 Thomas inizia così la sua carriera da professionista, in Germania con la maglia del MLP Academics Heidelberg nella lega Pro A dove in 8 partite viaggia a 18.5 punti (46.1% dal campo, 40.5% da tre), 6.1 rimbalzi e 2.1 assist. Dopo l’esperienza tedesca il ritorno in patria con i Windy City Bulls.

SITUAZIONE KNIGHTS
Knights non in piena forma con Martini in recupero e, probabilmente, subito nello starting five biancorosso, mentre è ancora incerta la presenza di Tomasini. In caso di assenza sarà sostituito da Roveda

ARBITRI
1º Arbitro:BARTOLI ENRICO di TRIESTE (TS)
2º Arbitro:DORI GIACOMO di MIRANO (VE)
3º Arbitro:ALMERIGOGNA MORENO di TRIESTE (TS)

SITO E SOCIAL
Live twitting alla fine dei quarti.
Aggiornamenti Facebook e Instagram
Lunedì il commento, le foto e i video della gara sul nostro sito

TV E MEDIA
Diretta streaming su LNP TV PASS dalle 17.30
Differita della gara lunedì 02/10 su Tele7Laghi (LCN 74) dalle ore 20.30, martedì 03/10 Tele7Laghi2 (LCN 215) alle 18.00 e alle 24.00

Commenta
(Visited 28 times, 1 visits today)

About The Author