Primo tassello in casa Remer Treviglio: arriva Matteo Tambone

Inizia con il giovane Matteo Tambone la campagna acquisti della Remer Blu Basket.

Play-guardia proveniente dall’Acmar Ravenna, under classe ’94, 192 cmper 84 kg, é un esterno con caratteristiche complementari ai già confermati Marino e Turel.

Nato a Graz, in Austria, il 14 maggio 1994 inizia la sua carriera al Vigna Piacenza e alla Vis Nova, prima di passare alla Virtus Roma a 14 anni. Con la maglia della Capitale ha anche esordito in serie A nella stagione 2012-2013, collezionando ben 13 presenze e contribuendo al raggiungimento della finale scudetto.

La stagione successiva viene ceduto in prestito in Romagna, in Legadue Silver.

Nel primo anno da senior rimane in campo 18,5 minuti di media e realizza 5,3 punti a partita, tirando con il 45 % da due e il 25% da tre, catturando quasi 2 rimbalzi a gara e fornendo  un assist di media ai compagni.

Nel campionato 2014/15, migliora le sue statistiche: 8.3 punti di media nei 21 minuti giocati, 42% da due, 37% da tre e 81% ai liberi, 2,6 rimbalzi e 6,1 di valutazione. High score vs Chieti con 21 punti e 22 di valutazione.

Matteo é inserito nel giro delle nazionali di categoria ed è ora impegnato con Turel e Carnovali nel raduno della Nazionale Sperimentale a Livorno.

Con Treviglio ha firmato un contratto che lo legherà per due stagioni alla società del presidente Testa.

Gianfranco Testa, Presidente Blubasket: “Lo ringrazio per la manifesta volontà di venire subito da noi. Matteo è un giovane di grande qualità, che potrà avere un buon minutaggio, divenendo una fondamentale pedina per l’assetto della nostra squadra. Con il supporto dell’esperienza di Marino in regia, e Vertemati in panchina, sarà la sorpresa della prossima stagione

Coach Vertemati dice di lui: “Matteo è un giocatore dalle caratteristiche tecniche e fisiche perfette per inserirsi nel nostro reparto esterni. Può giocare indifferentemente da playmaker o da guardia, sfruttando il suo ottimo ball handling e le sue buone letture di gioco, ma anche l’affidabilità al tiro da fuori. È, inoltre, difensore intenso e caparbio. Lo ritengo un giocatore già molto maturo ed affidabile nonostante la giovane età, perfetto per il tipo di squadra che abbiamo in mente.”

Raggiunto via chat, in quanto impegnato a Losanna con la Nazionale, Matteo Tambone esprime tutta la sua felicità:  “Senza dubbio sono molto contento d’aver firmato per Treviglio. Penso che sia uno step molto importante per la mia carriera cestitica, in un ambiente molto serie e professionale. Tutte le persone a cui ho chiesto pareri sulla Remer me ne hanno parlato solo che bene, a partire da Lele Rossi, romano come me. Ho parlato anche con il coach, che reputo uno dei migliori sulla piazza, con il General Maneger, che mi ha fatto una buona impressione e anche con Tommaso Carnovali, col quale stiamo giocando insieme nella Nazionale Sperimentale. Ringrazio Ravenna che mi ha fatto crescere molto in questi due anni e penso che Treviglio sia un ambiente che mi permetta di crescere ancora

Commenta
(Visited 20 times, 1 visits today)

About The Author