Prometeo Estra Rieti, big match a Senigallia

Big match questa domenica per la Prometeo Estra Rieti che si reca in trasferta a Senigallia.

Con 20 punti all’attivo ed un percorso abbastanza pulito se non fosse per gli ultimi due turni del girone di andata, la squadra marchigiana si trova terza in classifica, pari a Montegranaro, contro la quale ha perso in casa nell’ultima gara prenatalizia. Il 29 dicembre non è andata meglio per i ragazzi di coach Valli che sono stati battuti in trasferta a Giulianova. Un momento difficile dunque per la Goldengas che ha chiuso l’anno con due sconfitte consecutive, vedendo sfumare, insieme al secondo posto in classifica, anche la possibilità di accedere alla Coppa Italia.

Con dieci giorni di pausa dal campionato, Senigallia avrà non solo preparato nei dettagli la gara contro Rieti, ma avrà anche potuto recuperare forze e concentrazione per giocarsi una sfida che le vale il riscatto delle sue recenti sfortune. 

Assolutamente non da meno sono le motivazioni che animano gli uomini del presidente Cattani. La partita con Senigallia che i primi di ottobre aprì il girone di andata fu la peggiore prestazione casalinga della stagione. Una partita ricca di tensioni, di aspettative mancate e frutto anche di un amalgama di squadra che doveva ancora maturare. La squadra che affronterà questa domenica alle 18.00 la Goldengas è molto diversa da allora. La NPC Rieti è oggi un gruppo consapevole dei propri mezzi, capace di sfruttare i propri punti di forza e di esaltare le proprie individualità.

“Andiamo a Senigallia a cercare di riscattare la prima partita di campionato – afferma coach Nunzi- che ci ha lasciato parecchio amaro in bocca. Il risultato sarà importante anche per la classifica e darà alcune indicazione sui piazzamenti futuri. Giochiamo contro una squadra di cui conosciamo bene le caratteristiche e sappiamo quanto sia ostica per noi, ma cercheremo di migliorare le situazioni che ci hanno penalizzato nella prima gara dello scorso ottobre, per poter sfruttare al meglio tutte le nostre qualità”.

Anche i giocatori confermano che sarà una dura battaglia:

“Vogliamo assolutamente fare una gara maschia – ha affermato Davide Rosignoli- vogliamo portare a casa il risultato e dobbiamo considerare anche la differenza canestri (-3 punti 68-71ndr). Dovremo essere particolarmente attenti perché è una partita molto importante”

Non c’è dubbio che la gara sarà molto complicata:

“Mi aspetto una partita dura- afferma capitan Granato- conosciamo le loro caratteristiche e sappiamo quanto ci hanno fatto molto male all’andata, credo però che questa volta riusciremo ad affrontarli meglio. Senigallia gioca molto bene sul suo campo e noi dovremo essere molto bravi a limitarla”.

Sono diversi i tifosi che hanno deciso di accompagnare i nostri a al Palapanzini (a Senigallia, in via Capanna 62) per sostenerli in questa importante sfida.

Per tutti quelli che invece resteranno a casa sarà possibile seguire la radiocronaca integrale sulle frequenze della radio ufficiale Radiomondo (99.9fm) o vedere la diretta streaming a cura di Maurizio Rossi e Manuel Scappa sulla NPC TV (www.npcrieti.com).

Ufficio Stampa NPC Rieti

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author