Promozione Emilia-Romagna: la Faventia si aggiudica il derby

Si chiude la stagione regolare per il Faventia con 15 vittorie e 7 sconfitte, un girone di ritorno in crescita e con un filotto di cinque vittorie consecutive per il raggiungimento del quarto posto in classifica.

Derby é una parola di appartenenza sportiva equestre, mutuata da molti altri sport per dare rilevanza ad eventi tra squadre della stessa città e Faenza dimostra ancora una volta di essere innamorata della pallacanestro. Una tribuna quasi piena e svariati spettatori anche dietro le panchine per una partita di promozione maschile. Bellissimo!

La cornice può essere meravigliosa, ma se il quadro non rende, lo spettatore si volta e se ne va e per quanto riguarda la parte Faventia il primo quarto é di ottima fattura. Ercolani apre la contesa, Conti e Dalle Fabbriche gli fanno compagnia dall’arco e c’é un primo time-out Basket ’95 sul 4-13.

Macina gioco la squadra “di casa”, ma non trova il fondo del secchiello, mentre con Presicce ed ancora Conti si va sul 8-19 al primo riposo.

Come nel match di andata, i ragazzi di Vespignani aumentano la pressione difensiva, rendendo le conclusioni targate Faventia sempre più complesse, scardinando pignone e corona degli ingranaggi di gioco, ma continuando a non trovare efficacia in fase realizzativa.

4 / 12 dalla lunetta nel primo tempo e una tripla di Ercolani concedono sette punti sul referto di gara ed in pausa lunga il tabellone scrive Basket ’95 : 17 / Faventia : 26.

Il terzo quarto contrappone la voglia di rientro dei giovani guidati da Samorì e Troni, alla determinazione e precisione di Conti e l’intelligenza cestistica di Ceroni che legge con arguzia i mis-match. 22 pari il terzo quarto, bel gioco, emozioni, piccoli break, sempre rintuzzati, vantaggi in doppia cifra ricuciti sino al 2/3 ai liberi di Troni in gentil concessione allo scadere di quarto.

Si riparte dal 39-48 e Rosti riporta presto al -7. Dopo qualche minuto di stasi é Dalle Fabbriche in penetrazione a gelare la difesa del Basket ’95 arrivando in penetrazione al ferro. Sul tocco post-canestro richiamo ufficiale e quando dall’altra parte sul successivo canestro di Rosti accade lo stesso la coppia arbitrale sancisce un tecnico. Presicce converte, Presicce mette una tripla con dedica, altre proteste e nuovo tecnico (risparmiabile), ancora Presicce a bersaglio e si completa il vantaggio (43-58) con la seconda tripla del lungo manfredo. A fare il killer del match é capitan Boattini di ritorno da مرسى علم (Marsa Alam) con sei punti consecutivi.

Importante il contributo di tutti, specialmente l’energia di Liverani e Di Giulio artefici di momenti davvero decisivi per mantenere l’inerzia del match.

Basket ’95 gioca fino alla fine (a loro va l’in bocca al lupo nella quanto mai complessa sfida play-off con Party & Sport), alza la pressione difensiva, ruba qualche pallone e si conquista qualche tiro libero, sul finale di match qualche nervosismo, ma globalmente un bel incontro che ha visto un pre e post-partita con entrambe le squadre, con maglie di diverso colore, mischiarsi insieme per continuare a stimolare Faenza nella sua crescita e dare il giusto valore alla pallacanestro nostrana.

Sabato 11 o Domenica 12 (gara ancora da decidere) Gara 1 contro Castiglione Murri, mentre Gara 2 sarà quasi sicuramente Mercoledì 15 aprile, ore 21.30 alle Pertini.

FAVENTIA : Di Giulio, Ceroni 4, Graziani 1, Conti 16, Dalle Fabbriche 6, Ramadhani Tanesini 1, Boattini 10, Ercolani 9, Presicce 15, Liverani 2. All. Morigi

Basket ’95 : Santandrea 10, Dal monte, Campanini, Romboli 4, Flauret, Laghi, Troni 12, Cerini 6, Samorì 8, Bombardini, Rosti 6, Belosi 4. All. Vespignani

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author