Promozione Puglia: Cisternino vince gara-1 dei play-off contro Corato

La promozione passa dai playoff e il Club Giganti Cisternino si esibisce in una notevole prestazione di forza e annienta in maniera perentoria un Corato partito in avanscoperta, ma che subito viene ridimensionato dalla grinta della squadra di coach Bruno Marzulli che chiude con una vittoria netta 75-56 nella Gara1 di semifinale playoff giocata in un’atmosfera piacevole al PalaTodisco.

Prestazione impeccabile del roster cistranese, che si è distinto sul piano dell’atteggiamento difensivo, capace di tenere sotto i sessanta punti un roster di tutto rispetto come quello di Corato, e di aggredire in velocità e transizione in una chiave di lettura perfetta del Club Giganti.

Spietato Alessio Curri, che con l’esperienza dimostrata in partite calde come queste della post-season, trascina il gruppo cistranese verso una vittoria fondamentale. Curri è un giocatore di temperamento e di grinta ne ha da vendere, la sua tecnica di gioco ha contributo al raggiungimento della serata perfetta del roster cistranese. Marco Nannavecchia una spina nel fianco nel Corato, capace di correre per tutto il parquet di gioco e di recuperare tanti palloni trasformati in canestri che hanno scavato il solco che si è allungato fino al +24 (57-33) a metà terzo quarto. Un evidente superiorità tecnica del roster di coach Bruno Marzulli, che dopo un inizio in sordina durato quattro minuti, ha preso le contromisure e colpito il Corato che è stato costretto a inseguire per tutto il match.

Dalla coppia di playmaker intercambiabile formata da Riccardo Pepe e da Francesco Zizzi, un grande contributo per il raggiungimento della vittoria, il loro grande sacrificio sul parquet di gioco ha messo le ali al Cisternino in una serata perfetta. Intesa perfetta tra i due.

Solito combattente Rico Monaco, prestazione carica di coraggio.

Sottocanestro hanno fatto valere il loro tonnellaggio i due pivot Antico e Argentiero, che non hanno lasciato scampo a rimbalzo a Tarricone e compagni. Bene anche la panchina con Cofano e Zizzi. Vittoria mai in discussione del Club Giganti Cisternino, che ha ripetuto le prestazioni di forte intensità maturate contro Montedoro San Giorgio Jonico e Massafra. La forza del collettivo è la piena sintonia del gruppo, trascinato da un PalaTodisco caldo con oltre 300 spettatori.

Domenica prossima Gara2 al PalaLosito di Corato, dove per il Cisternino c’è già il match-ball per la finale promozione in Serie D.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author