Prova di forza di Ragusa, la Fixi è ko

La Fixi Piramis Torino cade sul campo della Passalacqua Ragusa per 76-52 al termine di una partita decisa da una progressione delle padrone di casa. Serviva una prestazione sopra le righe alla squadra di Petrachi per vincere su un campo difficile come quello siciliano, ancora inviolato, e per oltre un quarto le torinesi hanno guidato la partita: partenza lanciata per Anderson e compagne, portatesi sullo 0—7 dopo 2’ di gioco. In particolare evidenza il pivot Jenna Smith, in doppia cifra al termine del primo quarto giocato da terminale offensivo delle “pantere”: con una tripla di Sotiriou il punteggio si fissa sul 4-13 del 4’. Dopo una partenza shock Ragusa inizia a carburare, stringendo in difesa e affidandosi a Gorini e Brunson in attacco: il pivot della Passalacqua riporta a contatto le padrone di casa sul 16-19 del 12’, per poi impattare sul 21-21 dopo due minuti. Con il sorpasso firmato da Brunson, la partita scivola definitivamente nelle mani di Ragusa, che chiude a metà gara sul 34-27. Nel terzo periodo il vantaggio aumenta, Brunson domina le aree (chiuderà con 15 rimbalzi di cui 9 offensivi) nonostante Smith continui la sua buona partita: il 59-42 del 30’ toglie pathos gli ultimi dieci minuti, chiusi sul 76-52 dalla formazione di Molino. Per Torino buone prove in attacco di Yvonne Anderson, 14 punti, e per Jenna Smith, 18 punti e 11 rimbalzi.

Ragusa, seconda forza del campionato a due punti dalla capolista Lucca, conferma di essere una formazione completa in ogni reparto, pericolosa dal perimetro e devastante vicino a canestro: la prova di Torino fa ben sperare in vista dei prossimi incontri, decisivi per avvicinarsi ulteriormente alla salvezza.
PASSALACQUA RAGUSA-FIXI PIRAMIS TORINO 76-52
(11-19, 34-27, 59-42)
RAGUSA: Consolini 6, Gorini 15, Valerio, Ekic 4, Ngo Ndjock 2, Gonzalez 2, Sorrentino ne, Nadalin 1, Little 10, Brunson 25, Micovic 11. All.: Molino.
TORINO: Puliti 5, Quarta, Coen 6, Domizi 2, Anderson 14, Smith 18, Cordola, Gallucci ne, Sotiriou 7, Ntumba. All.: Petrachi. Ass.: Comba.
ARBITRI: Corrado Triffiletti, Alessandro Pilati, Anna Rosa Nocera.

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author