Prova di forza per l'Oleggio Magic, Sangiorgese battuta 79-64

Per larghi tratti in vantaggio, anche in doppia cifra, per qualche istante in rincorsa, poi la prova di lucidità in avvio di quarto quarto che ne ha decretato la vittoria. Nella 18a giornata di campionato l’Oleggio Magic Basket congeda i vicini lombardi della Sangiorgese con una netta vittoria 79-64.

Mamy in campo con Dri, Hidalgo, Testa, Gallazzi e Petrosino; Sangiorgese risponde con Tomasini, Gorreri, Benzoni, Priuli e Tommei. Un immediato 7-0 a opera di Testa, Dri e Hidalgo fa subito luccicare gli occhi dei tifosi; dopo il time out Benzoni e Priuli ricuciono un po’ (7-3); scambio di canestri fra Gallazzi e Tommei (12-7), Colombo e Dri rimangono lontani (18-11) e Hidalgo quasi chirurgico dalla lunetta sfiora la prima doppia cifra di vantaggio (21-12); ancora Hidalgo al ferro, ma Cuccarese e poi Toso in lunetta riducono il divario (23-17). La Sangiorgese sfodera un parziale di 0-9, gli Squali rimangono “silenziosi” per quasi sei minuti, poi è Gallazzi a farsi trascinatore prima con la sua specialità da 3 e poi in lunetta (28-27) e poi ancora riproponendo lo stesso menù e sbagliando solo un giro in lunetta (32-30); gli ultimi minuti sono all’insegna dell’equilibrio con Resca e Tomasini a duello (36-33); Benzoni prende il suo tiro da tre, ma Resca è inarrestabile (38- 36).

Alla ripresa sono Tomasini e Tommei i primi ad andare a segno (38-41), ma gli Squali regalano il secondo spettacolo della serata con un parziale di 11-0 che manda in totale confusione i lombardi: prima Colombo da sotto, poi il duo Gallazzi e Dri, Testa la ruba e va in contropiede, Gallazzi serve a Dri una palla da tre preziosissima (49-41). Gli avversari trovano qualche spiraglio dalla distanza e Toso ci sta (49-43), ma Hidalgo e Dri non danno scampo (54-43). Divario abbastanza sostanzioso che gli avversari provano a distruggere con Tomasini e Benzoni precisi dalla lunetta e ancora Tomasini a centrare la tripla allo scadere (56-52). Gli Squali non ci stanno e proprio al via degli ultimi dieci minuti mettono alla prova la loro maturità, non perdono l’orientamento e anzi, dopo qualche azione fumosa per entrambe le formazioni, sono Hidalgo e Resca a ristabilire il divario in doppia cifra (62-52). Tommei prova ad arginare il divario (62-54), ma è un altro parziale di 5-0 con tanto di schiacciata di Gallazzi a girare la partita dal verso giusto. Colombo sbaglia da sotto, ma trova subito il modo per farsi perdonare con un suo 4-0 che vale il 73-59 e la tripla di Testa (77-59) a 40 secondi dalla fine infiamma il PalAmico; finisce 79-64.

 

Oleggio Magic Basket – Sangiorgese: 79-64 (23-17; 38-36; 56-52)
Oleggio: Resca 8, Dri 18, Hidalgo 13, Testa 10, Calzavara, Colombo 11, Gallazzi 17, Petrosino 2, Lo Biondo, Barcarolo. All. Passera.
Sangiorgese: Cuccarese 3, Tomasini 19, Benzoni 13, Ponzelletti, Nuclich, Gorreri 3, Priuli 3, Rossi 1, Toso 8, Tommei 14. Coach Picarelli.

Commenta
(Visited 15 times, 1 visits today)

About The Author