Provvedimenti disciplinari Serie A e A2, pesanti multe per Cantù e Pesaro

La LBA ha ufficializzato i provvedimenti disciplinari delle gare disputate tra il 20 e il 22 aprile di Serie A e A2.

Ecco tutte le multe inflitte alle società:

Serie A1

Dodicesima giornata di ritorno – Gare del 20 aprile 2019

ALMA TRIESTE. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri.

ACQUA S. BERNARDO CANTU’. Ammenda di Euro 3.000,00 per offese e minacce collettive frequenti del pubblico agli arbitri; per lancio di oggetti contundenti collettivo frequente (monete), colpendo senza danno e per lancio di oggetti non contundenti collettivo e frequente (palle di carta), senza colpire.

VICTORIA LIBERTAS PESARO. Ammenda di Euro 2.200,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri.

VICTORIA LIBERTAS PESARO. Ammenda di Euro 1.500,00 per guasto delle attrezzature obbligatorie, con recidiva (precision time)

DOLOMITI ENERGIA TRENTO. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive sporadiche del pubblico agli arbitri

 

Serie A2

Quindicesima giornata di ritorno – Gare del 20 aprile 2019

Girone Ovest

REMER TREVIGLIO. Ammenda di Euro 500,00 per offese collettive frequenti del pubblico ad arbitri e ufficiali di campo.

EDILNOL BIELLA. Ammenda di Euro 550,00 per offese collettive frequenti del pubblico agli arbitri e per lancio di coriandoli che provocava la momentanea sospensione della gara.

Girone Est

GSA UDINE. Ammenda di Euro 450,00 per uso di strumenti sonori (fischietti)

Commenta
(Visited 75 times, 1 visits today)

About The Author

Gennaro Dimonte Nato a Barletta nel 1994. Prossimo alla laurea in Scienze della Comunicazione e aspirante giornalista. Si divide tra la palla a spicchi e il calcio, con i miti di Carmelo Anthony e Del Piero nel cuore. Grande appassionato di NBA, spera di rivedere i suoi Knicks tra le grandi.