PSA Modena-Basket Lugo 64-82, Modena cede il passo alla capolista

PSA MODENA – ORVA BASKET LUGO 64-82

(12-20 ; 22-21 ; 17-25 ; 13-16)

MODENA: Vivarelli 2, Grazzi ne, Bianchi 9, Cervellati, Basilicò ne, Tamagnini ne, Verrigni 13, Frilli 2, Storchi 9, Gamberini, Fiore 6, Saccà 17, Brilli 6. All. Fabio Spettoli

LUGO: Baroncini, Poluzzi 15, Tinsley 5, Cortesi 17, Seravalli 7, Legnani ne, Presentazi 12, Filippini 23, Guerra, Collina, Zhytariuk 3. All. Gianluigi Galetti

Arbitri: Bonaga A. e Zaniboni F. di Bologna (BO)

Falli: PSA 22, LUG 22

Tiri liberi: PSA 18/23 (78%), LUG 16/24 (67%)

Spettatori: 180

Nella 20° di campionato arriva a Modena la capolista Lugo, squadra costruita per la Serie B che sta dominando il torneo.

I romagnoli prendono subito in mano le redini del match piazzando un 11-2 che porta all’inevitabile timeout coach Spettoli. Modena reagisce e gioca alla pari fino al termine della prima frazione col divario che rimane sostanzialmente immutato per il 12-20 della prima sirena.

Nel secondo quarto Modena si riavvicina punto dopo punto fino al -3 segnato da Brilli dall’angolo (30-33) prima che un gioco da 3 di Filippini e una bomba di Cortesi rimettessero 9 punti tra le due squadre in un amen. Ancora Brilli a dare energia alla PSA e dimezzare lo svantaggio con l’aiuto di Saccà, il semi-gancio di Filippini (mvp del primo tempo con 12+7) fissa il punteggio sul 41-34 alla pausa lunga. Modena non segna mai da tre (2/14) ma è più precisa da dentro l’area (61% contro 48).

Al ritorno dagli spogliatoi la Psa scatta meglio, la tripla di Storchi vale il-1 ma la capolista non trema e piazza subito un 11-0 che gela i sogni modenesi. L’Orva non si ferma più e allunga fino alle soglie del ventello, Cortesi sale in cattedra, Poluzzi buca la retina dalla lunga e Modena nulla può per fermare l’emorragia; un 3/4 di Verrigni dalla linea della carità nel finale di tempo porta le squadre all’ultimo minibreak con Lugo avanti 66-51.

Nel quarto periodo la musica non cambia, i giovani modenesi lottano ma devono arrendersi alla superiorità degli avversari, l’82-64 finale è un verdetto giusto, per la PSA ora massima concentrazione sulla prossima sfida, la delicata trasferta a San Lazzaro di venerdì 3 marzo, ospite della BSL, anch’essa a quota 10 punti in classifica.

Lugo invece ospiterà Gaetano Scirea Bertinoro in un derby romagnolo.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Nuova PSA Modena

Commenta
(Visited 33 times, 1 visits today)

About The Author