PSA Modena: i risultati del settore giovanile

U15 elite

PSA Modena – Francia Pall.  69 – 64 (12-21; 34-35; 47-47; 69-64)

PSA: Palomba 33; Sturiale; De Feo; Ekwueme 18; Naletto 11; Scaringella; Pavesi 4; Silvestri; Pifferi 3; Serra; all. Pulvirenti

Francia: Lanzarini 2; Malenotti 6; Balducci 7; Tosto; Vivarelli 9; Bondi; Benzadi 7; Priori; Venturelli 19; Gotti 12; Tubertini 2; all. Galli

Arbitri: Campedelli e Campedelli

Modena – Terza vittoria consecutiva dell’ under 15 elite, ancora contro una big del campionato, la Pallacanestro Francia seconda forza del campionato. La PSA questa volta tira fuori il carattere e riesce a recuperare nonostante la solita partenza soporifera che regalava la consueta doppia cifra di svantaggio, 11 a 0 dopo 5’. Fardello di solito difficile da recuperare, ma non questa volta, Palomba ed Ekwueme mettono a referto 20 punti e Naletto con l’ultimo tiro prima della pausa di metà gara, riporta Modena sul -1. Sorpasso riuscito appena tornati in campo, Ekwueme trova due punti in penetrazione per il primo vantaggio modenese, 36 a 35 il parziale. Match che va avanti in perfetto equilibrio, i bolognesi però devono vincere per la classifica e nell’ultima frazione di gioco provano a chiudere la pratica, 5 punti di Malenotti con una bomba ed un piazzato di Venturelli per il + 7 con 7’ ancora da giocare, 50 a 57. Chi però immagina una PSA in ginocchio viene subito smentito dalle due triple di Ekwueme e Naletto, la PSA sorpassa ancora una volta, 60 a 59. Modena ora è spavalda e sicura, i tentativi dei bolognesi di portarsi a casa la vittoria sono affidati alle mani di Venturelli e Gotti, ma 6 punti nel rush finale di Palomba, 33 messi a referto con un’ottima prova da vero leader, rispediscono al mittente ogni tentativo, e sulla sirena Modena è avanti di 5 con una splendida e meritatissima vittoria.

 

U15 elite

PSA Modena – US Reggio Emilia  72 – 75 (25-19; 42-36; 57-58; 72-75)

PSA: Palomba 23; Sturiale; De Feo; Ekwueme 18; Naletto 14; Scaringella; Pavesi; Silvestri 2; Oggianu; Serri; Pifferi 10; Serra 5; all. Pulvirenti

Reggio E.: Pattacini 2; Tasselli 25; Carnevali 11; Marzadori 16; Loreni; Furghieri 1; Rosati 2; Spallanzani 1; Zanichelli; Gabbi 5; Bufi 12; all. Caprari.

Arbitri: Pongiluppi e Paradito

Modena – Modena bella questa volta fin dall’avvio, ma spreca tutto nel finale. Subito avanti i Modenesi grazie ai punti di Palomba ed Ekwueme, per il primo parziale di +6 dopo 10’ di gioco. Modena continua a comandare, Pifferi cattura fa la voce grossa e 4 punti di Naletto mantengono la PSA ancora avanti di 6 lunghezze all’intervallo. Nonostante un’ottima difesa di Silvestri su Tasselli i reggiani cominciano a ben inquadrare il canestro modenese. Palomba prova a tenere a galla i suoi, ma non basta, Reggio con Tasselli e Mazadori trova i tiri del sorpasso: 57  a 58. L’ultima frazione di gioco diventa una vera e propria battaglia, nessuna delle 2 squadre riesce a scappare via e nell’ultimo minuto Reggio ha tre lunghezze di vantaggio da gestire, Modena non si arrende, Serra ha l’occasione di mandare ai supplementari la squadra prendendo un rimbalzo con fallo subito, ma non riesce a bucare la retina e Reggio porta a casa i due punti.

 

U14 femm

PSA Modena – SBS Piumazzo 30- 66 (7-12; 19-21; 27-40; 30-66)

PSA: Klouz; Lista; Iseghohimen; Silvestri; Ronchetti 2; Costantini; Romoli 5; Pezone 3; Liucci 2; Genovese 5; Meriacri 13; Visconte; all. Vassalli

Piumazzo: Ingoglia 12; Urrazza; Mastri; Neri; Lara 8; Galli 6; Ledda 6; Verzoni 4; Pecchia; Palmieri 7; Gherardi 21; Bortolini 2; all. Lelli

Modena – Gara dai due volti quella della PSA under 14 femminile, con una prima metà combattuta faccia a faccia, mentre nella seconda praticamente le modenesi non rientrano più in campo, diventando un facile bersaglio per il Piumazzo che dilaga. Peccato perché sia l’avvio che per i primi due quarti Modena c’è alla grande, subito in vantaggio con Romoli e Meriacri, e ci resta per quasi tutto il primo quarto, quando 4 punti della Gherardi  e Galli fissano il + 5 della prima frazione per le ospiti. Le modenesi però sono del tutto intenzionate a riprendersi in mano le redini della gara, Meriacri e Genovese firmano 11 punti in due per il nuovo sorpasso, la solita Gherardi nel finale le tiene dietro anche se di solo 2 lunghezze. Pausa che servirebbe a ricaricare le pile e dare più certezze alle ragazze della PSA, e così sembra sin dal primo possesso al rientro in campo, un’ottima difesa con una pronta ripartenza da il la ad un contropiede da manuale, la Ronchetti si fa trovare pronta per un facile appoggio da sotto, ed è 21 pari. Ma invece di innescarsi le modenesi si sciolgono come neve al sole, Piumazzo incredula invece non si fa pregare troppo, attacca senza fatica la difesa modenese che sembra di burro, e in soli 20’ mette a segno ben 45 punti contro i soli 11 della PSA e match finito anzi tempo.

 

U13 elite

Pol. Masi – PSA Modena 79- 46 (31-7; 51-22; 64-32; 79-46)

Masi: Grandi 4; Santi 2; Lagna 2; Freddi 16; Guidotti 4;  Trombetta 4;  Massari 12; Catapano 4; Grossi 7;  Agnini 4; Spagliarini 13; Neri 7; all. Ventura

PSA: Barbieri; Bardini 11; Bozzali; Buso 12; Candini 2; Ilao 6; Iulli; Liccardi 5; Marino 8; Valli 2; all. Solaroli

Bologna: Partenza incerta dei modenesi che si giocano il match all’inizio lasciando gap di 24 punti alla fine del primo quarto. Coach Solaroli sprona i suoi e il ritorno in campo è migliore, capitan Marino da l’esempio e i compagni lo seguono nella lotta sotto canestro. Il Masi è più deciso e non si lascia sfuggire nulla non permettendo ai modenesi una rimonta. Modena comunque dà segno di carattere e non si lascia sconfiggere facilmente, ma l’indecisione iniziale e i molti passaggi imprecisi non lasciano scampo e il match va ai padroni di casa.

 

 

Torneo Mirè:

u 8

PSA Modena – Maranello 26-4

PSA: Catena; Ziti; Mazzocchi; Battilani; Rontani; Cavalieri; Cioffi; De Francesco; Po’; istr. Malavasi

Maranello: Boni; Diana; Manganiello; Mari; Martinelli; Moscato; Pambianco; Prampolini; Ruggeri; Saccone; Vitiello; istr. Cavazzuti

Modena – I piccolini della PSA Modena, under 8 si scatenano dopo un avvio incerto e timido. Maranello parte con più sicurezza, ma subito dopo l’Emma, palla in mano spazza via ogni paura e timidezza, segna a raffica e trascina i suoi verso una vittoria più che meritata. Maranello è brava a non mollare, ma la difesa asfissiante di Modena nasconde bene il canestro per poi ripartire velocemente e con una buona circolazione di palla andare al tiro ripetutamente. Al termine terzo tempo con merenda per condividere una passione comune.

 

U 11

PSA Modena – Pallavicini 32-35

PSA: Russo L.; Nora; Shenali; Rahova L.;Rahova B; Pini; Morandi; Doda; Pascucci; Russo A.; Lorenzi; Franchini; Berselli; istr. Liccardi

Pallavicini: Frascaroli; Mengoli; Serafini; Nasci; Ropa; Bompani F.; Bompani Fra;  Morara;  Pedrini; Matiola; Rocchetta; Di Martino; istr. Olei

Modena – Match punto a punto fino alla fine dove i velocissimi bolognesi non permettono alla PSA un bel gioco di passaggi, anzi li costringono a tiri forzati che non entrano a canestro. Bravissimi a prendere i rimbalzi i modenesi non riescono a staccarsi, e vengono subito ricacciati indietro da contropiedi e passaggi mirati. Modena non vuole perdere, aumenta la velocità e prova a tirare da lontano ottenendo buoni risultati, ma Pallavicini è più decisa e si aggiudica di un soffio il match.

 

U10

PSA Modena – Crevalcore 17 – 32

PSA: Zini; Paone; Grignaffini; Ferrara; Torricelli; Felletti Spadazzi; Montecchi; Vurro; Marsico; Lythey; Arteni; Beqiri; Pedrazzini; istr. Vassalli

Crevalcore: Alemanni; Annunziata; Baruffaldi; Facchini; Gualtieri; Pavoni; Rmdhani; Ronchetti; Tarantino; Zambelli; Pavoni

Modena – Debutto assoluto per gli under 10 ovest della PSA, quasi tutti al primo anno di pallacanestro, e l’emozione gioca subito un brutto scherzo. Il tabellone infatti dopo 7’ di gioco segnava un impietoso 12 a 0 per il Crevalcore, ma la timidezza veniva subito spazzata via dal primo canestro di Tommaso che calava tutti nel clima partita. Gara adesso più combattuta ed incerta, con Modena che risponde colpo su colpo, Nicolas e David sprigionano tutta la loro velocità sul campo e anche dalla tribuna si accende un tifo scatenato ma corretto. Vince il Crevalcore, ma il parziale senza il timido avvio della PSA vede prevalere i bolognesi di solo 3 punti.

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author