PSA Modena: i risultati del settore giovanile

U16 csi

PSA Modena – Carpine Basket  53 – 52 (12-11; 32-31; 45-42; 53-52)

PSA: Taroubi; Iacono 1;  Khaliki 7; Nascimbeni 14; Palomba 4; Pierri 2; Sarhani 2; Righi 12; Barbanti;  Radjeb 11;  Cipriano; all. Bertani

Carpine: Facchini 18; Harrousus 2; Fafie 17; El Hamriti; Ceroni; Boumadar; Caliumi 4; Jomae Darko 9;  Cavezzoli 2; all. Dondi

Modena – A fatica ma la PSA riesce ad affermarsi sul carpine di un solo punto nel campionato under 16 CSI. Modenesi troppo leggeri in difesa e frettolosi in attacco, il Carpine ringrazia e segue da vicino una PSA che cerca di scappare via ma invano. Modena conduce ma mai per più di due possessi, Nascimbeni e Righi si fanno notare in attacco, ma Carpine viene mantenuta a galla dalle bombe di Facchini lasciato troppo solo da una colpevole difesa modenese. Gli ospiti tentano il colpaccio proprio nell’ultimo quarto, le due squadre accusano la stanchezza, Modena per 6’ non segna più mentre Fafie innesca la marcia giusta e porta i suoi fino al + 5 a poco meno di 3’ dal termine. Pronto time out della panchina modenese, e pronta la risposta della PSA, la bomba di Kaliki e un piazzato di Nascimbeni per la nuova parità, 50 a 50 con ancora 100” da giocare. Facchini riporta avanti il carpine con un entrata fino al ferro, Modena risponde subito con l’unico canestro della giornata del lungo Sarhani. Mancano 27” alla fine, la PSA difende questa volta con efficacia, palla persa dal Carpine che spende subito un fallo e manda in lunetta Kaliki, il modenese fa uno su due per il vantaggio PSA, Carpine tenta l’ultimo disperato tiro ma senza successo, Modena a fatica ma vince.

 

 

U14 femm

Progresso Basket Femm – PSA Modena 45- 22 (11-17; 22-22; 29-22; 45-22)

Progresso: Benassai; Tinti 12; Voufo 4; Spolaore; Gamberini 14; Calò; Bonora 2; Richhetti 5; Mercadante; Negro 8; all. Guccini

PSA: Klouz; Lista; Silvestri; Ronchetti; Costantini; Romoli 6; Pezone; Liucci; Genovese 2; Meriacri 14; Visconte; all. Vassalli

Calderara – Sta diventando un copione ormai tristemente noto, l’andamento dei match delle ragazze modenesi, che giocano bene per 20’ e poi crollano nella seconda parte. Anche a Calderara infatti la PSA parte a razzo ed arriva anche a +8 di vantaggio sulle bolognesi, per poi scomparire al rientro in campo dopo l’intervallo lungo. Un problema da risolvere al più presto per coach Vassalli, il calo sembra mentale, dato che Modena continua ad arrivare con frequenza al tiro, ma senza più fare centro, mentre in difesa le distrazione creano varchi enormi per le incursioni del Progresso. La PSA segna così un imbarazzante 0 a referto per le ultime due frazioni di gioco, un vero peccato tenuto conto che per tutti i primi due quarti ha condotto nel bene e nel male il match, dando l’impressione di poter portare a casa la vittoria.

 

U13 m

PSA Modena – Pall. Nazareno Carpi 14- 61 (2-16; 2-31; 10-43; 14-61)

PSA: Arletti; Baraldi 4; Iaccheri; Genovese; Meschiari; Diop Khaza; Khaliki 2; Montorsi 2; Potè 2; Ramponi 2; Meschiari 2; Muzzioli; all. Vassalli

Nazareno: Bernini 4; Grasso; Ganzerli; Fontanazzi 6; Domodah 13; Chen Feng; Boccaletti 2; Bertollo 7; Benati 4; Prampolini 12;  Rimauro 13; all. Ghirimoldi

Modena – Una brutta PSA quella dell’under 13 regionale contro il Nazareno Carpi. I modenesi incappano in una serata storta al tiro mentre in difesa non riescono ad arginare la maggiore fisicità degli ospiti. Troppo poco contro il Carpi, squadra più esperta e navigata che chiude in fretta la pratica PSA. Modena oltretutto sbaglia tutto il possibile e alla fine mette a referto solo 14 punti, troppo pochi anche per un gruppo alle prime armi.

 

Join the Game: Finali regionali

Nella splendida cornice della Fiera di Rimini, si sono svolte le finali regionali del “Join The Game” edizione 2016, un weekend organizzato dalla LNP che vedeva concentrato tra i campi e i padiglioni della fiera quasi tutto il basket italiano. Tra le 12 finaliste regionali dell’under 13 femminile c’era anche la PSA Modena, con Genovese, Liucci, Meriacri e Ronchetti. Inserite nel gruppo A, con Calendasco, I Giullari del Castello, Valtarese, Libertas Forli e la Magika Castel San Pietro. L’emozione dell’evento bloccava le gambe delle ragazze modenesi che perdevano anche se di strettissima misura le prime due gare con la Magika e Valtarese, poi però l’agonismo delle sfide spazzava via ogni paura, e pareggiata la gara con i Giullari la PSA vinceva senza indugi le ultime due sfide con Forlì e Calendasco. Con grande rammarico però si restava fuori dalla finalissima di un sol punto, grande delusione ma anche la soddisfazione di aver giocato alla pari con squadre di altissimo livello.

Commenta
(Visited 66 times, 1 visits today)

About The Author