PSA Modena: i risultati delle giovanili

U15 elite

Novellara – PSA Modena 56 – 52 (12-14; 33-29; 46-44; 56-52)

Novellara: Scacchetti 2; Assenso 9; Manicardi 8; Marongiu 4; Bertolini Gm. 10; Odasso 4; Bertolini P.; Preti 4; Arduini 4; Corradini 2; Foroni; Zamparelli 9; all. Stanchezzini

PSA: Palomba 6; Sturiale; Ekwueme 7; Naletto 10; Scaringella; Pavesi 1; Silvestri; Zanti; Serri; Fortini 15; Pifferi 9; Serra 4; all. Pulvirenti

Arbitri: Mussini e Denti

Novellara – La PSA ritorna da Novellara con una sconfitta ma in una gara che ricarica il morale dopo i recenti passi falsi. E’ infatti una bella PSA che inizia con il piglio giusto mettendo subito in difficoltà i padroni di casa, Naletto e Fortini mettono a referto i punti del primo vantaggio modenese, 10 a 4 dopo i primi 5’ di gioco. Modena mantiene alto il ritmo e con Pifferi prova a scappare via 29 a 22 a 3’ dall’intervallo. I reggiani, però sono primi della classe non per nulla, non si scompongono più di tanto e approfittando di alcune forzature di Modena, sorpassano con un parziale di 11 a 0 chiuso dalla tripla di Bertolini. Al rientro in campo Modena ci mette un po’ a riprendersi dallo schiaffo dei reggiani, a svegliarla ci prova Ekwueme con la bomba del – 1. Il match adesso è un’autentica battaglia, nessuno si tira indietro, Fortini tiene incollati i suoi ai reggiani, e Pifferi da sotto mette a segno i due punti del 42 pari. Il botta e risposta continua fino alla fine, nessuna delle due squadre riesce a superare il possesso di vantaggio, la volata finale vede i reggiani avanti di due ad una manciata di secondi dalla sirena finale, la PSA fallisce però il sorpasso. La tripla di Naletto infatti si spegne sul ferro. Pronto time out di coach Pulvirenti con soli 6” da giocare, si sceglie di fermare il gioco con un fallo, ma Novellara dalla lunetta mette a segno i due punti e porta a casa una vittoria soffertissima, con grande rammarico di Modena.

U16 CSI

PSA Modena – Pol.Castelfranco 46 – 48 (12-11; 20-23; 34-32; 46-48)

PSA: Iacono; Pierri 3; Taroubi 6; Marsico; Nascimbeni 12; Cambiati 4; Righi 3; Barbanti; Khaliki 9; Radjeb 3; Sarhani 6; Salmi; all. Bertani

Castelfranco: Pizzirani 8; Cassola 5; Musella 3; Gandolfi; Ivanov; Luppi; Torricelli 15; Belli 9; Pedretti; Marchi 5; Abbinante 3; all. Cardinale

Modena – Prima sconfitta stagionale per l’under 16 della PSA, che deve cedere di stretta misura al Castelfranco Emilia, ma che finisce comunque soddisfatta per una gara condotta magistralmente contro degli avversari più avanti d’età, con Nascimbeni top scorer dei modenesi che addirittura rendeva due anni agli avversari. Differenza che comunque non scoraggiava i modenesi che cominciavano infatti senza alcun timore, il parziale della prima frazione li vedeva addirittura in testa anche se di una sola lunghezza. Gli ospiti si affidavano al trio Torricelli, Belli e Pirazzini per effettuare il primo sorpasso del match, Modena sbaglia troppo anche da vicino, e alla pausa arriva dietro di 3 punti. Alla ripresa del gioco pronta la reazione della PSA che trova punti da tutti, Kaliki in prossimità della terza sirena trova il canestro del sorpasso, 34 a 32. L’ultima frazione parte con il piede giusto, 6 punti di Nascimbeni mantengono Modena in vantaggio, ma il Castelfranco ha il merito di non scoraggiarsi e resta sempre attaccato al match. La stanchezza diventa il fattore determinante nel finale, entrambe le squadre arrivano alla volata con il fiatone, Modena però sbaglia qualche canestro di troppo e si perde Torricelli che con 4 punti prima pareggia e poi sigla il definitivo vantaggio che regala così la vittoria al Castelfranco.

U14 femm.

PSA Modena – Progresso Basket 40 – 64 (9-19; 25-24; 38-39; 40-64)

PSA: Klouz; Liucci 2; Mercadante 6; Romoli 11; Ronchetti; Silvestri; Genovese 2; Meriacri 17; Iseghoihimen 2; all. Vassalli

Progresso: Gamberini A. 3; Benassai; Tinti 14; Vitali; Spolaore 2; Gamberini C. 22; Bonora; Calò; Ricchetti 6; Mercadante 3; Voufo 14; all. Guccini

Arbitro: Vandelli

Modena – La PSA si morde le mani dopo la gara con il progresso Bologna, per buttato via una vittoria ampiamente alla sua portata. Oggi Modena sembrava Penelope, che tesseva di giorno la trama del match per poi disfarla da sola. Dopo una partenza disastrosa, 2 a 16 al 7’ di gioco, le modenesi cominciano a tessere la tela nel modo giusto, e mettono letteralmente all’angolo le bolognesi. La PSA concede solo 8 punti in 13’, Romoli e Meriacri invece vanno a segno con continuità per il primo vantaggio 25 a 24 proprio sulla sirena della pausa di metà gara. Alla ripresa del gioco Modena continua a spingere 36 a 31 il parziale, ma il black out arriva all’improvviso sul finale del terzo quarto. Le modenesi si fermano all’improvviso, i problemi di falli, (ben quattro ragazze costrette ad uscire per 5 falli con Meriacri fuori a metà del terzo quarto) non giustificano il blocco emotivo. Da li in poi la PSA trova un solo canestro con Mercadante sul finale di gara, troppo tardi per destare le modenesi, il Progresso infatti nel frattempo vola via fino al + 24, scorazzando liberamente nella difesa spenta della PSA.

U13 reg

Pall. Reggiana – PSA Modena 85 – 20 (15-6; 42-12; 67-12; 85-20)

Reggiana: La Rocca 10; Davolio 7; Caldarola 8; Martino 2; Bertani 4; Romboli 3; Gabrielli 10; Tondi 6; Lucci 4; Filini 4; Codeluppi 8; Ziliani 11; all. Bertozzi

PSA: Arletti 4; Montorsi; Baraldi 2; Diop 2; Iaccheri; Khaliki 4; Liucci 2; Muzzioli 2; Potè; Meriacri 4; Balletta; all. Vassalli.

Reggio E. – Nonostante il pesante passivo, Modena esce con un sorriso dalla trasferta reggiana. L’emozione di giocare contro la casacca dei vice campiono di daca non ferma la PSA che parte addirittura in testa, 6 a 4, con anche alcuni errori incredibili da sotto canestro. Poi però i reggiani mettono sul parquet tutta la loro stazza fisica e non solo sorpassano ma scappano via 15 a 6 alla prima sirena. La PSA continua a provarci senza alcun timore riverenziale, le solite distrazioni difensive innescano gli attacchi della Reggiana, che questa volta mette un sigillo indelebile al match. La seconda metà della gara non ha più storia, ma Modena continua a lottare mostrando un altro passo avanti nel cammino verso la ricerca della prima vittoria.

U12 – Esordienti

PSA Modena – Basket Piumazzo 34 – 26 (10-7; 16-13; 23-23; 34-26)

PSA: Govi 2; Pascucci; Berselli; Rahova 3; Sturiale 8; Santagada 2; Nora 2; Colombrino 7; Liccardi; Fiorenza 3; Paletti 3; Rebecchi 4; istr. Liccardi

Piumazzo: Palmieri; Guizzardi; Vivo; Simonini 8; Pulito Ma. 2; Pulito Mi. 9; Santi 3; Mantovani; Fazzi; Gherardi; Cavazzoni; Zanni 4; istr. Palmieri

Modena – Continua il cammino immacolato della PSA, che mette in riga anche il Piumazzo arrivato a Modena con la segreta, ma non tanto speranza di riagguantare la capolista. PSA incompleta, ma le assenze non sembrano condizionare la partenza dei modenesi, 10 a 7 il primo parziale: Sturiale e Rebecchi mantengono a debita distanza il Piumazzo che però al rientro dalla pausa di metà gara, approfitta di un calo della PSA e riesce con Pulito a riacciuffare il pari proprio sul finire della terza frazione. Modena però reagisce prontamente, Colombrino non solo un bastione insuperabile in difesa riaccende il motore dell’attacco PSA, Piumazzo viene letteralmente travolta dai ritmi modenesi, che con un parziale di 11 a 3 mettono fine ad ogni velleità di vittoria degli ospiti chiudendiìo così l’anno senza sconfitte e da primi della classe.

Commenta
(Visited 26 times, 1 visits today)

About The Author