PSA Modena: il punto sulle giovanili

U15 elite

PSA Modena – Salus Bologna 88 – 66 (24-15; 50-39; 71-41; 88-66)

PSA: Palomba 12; Sturiale 4; De Feo 2; Ekwueme 13; Naletto 8; Scaringella; Pavesi 5; Zanti; Oggianu; Fortini 25; Pifferi 20; Serra 4; all. Pulvirenti.

Salus: Bartalini 2; Bianchi 11; Levi; Grassi 6; Omicini 18; Bergami 11; Bucca 9; Marchetta 6; Urian 3; all. Castrianni

Arbitri: Fontanini e Castellano

Modena – Arriva la prima vittoria stagionale per la PSA nel campionato under 15 elite. I ragazzi di coach Pulvirenti si impongono nettamente ai bolognesi della Salus con ben 4 uomini in doppia cifra. Inizio soft per i modenesi che prendono fiducia con il passare del tempo, Pifferi sotto canestro cattura ogni pallone, un vero incubo per la difesa della Salus, per il + 9 della prima frazione. Modena però sbaglia molto, e non riesce a scrollarsi di dosso definitivamente i bolognesi, che restano aggrappati al match grazie ai canestri di Omicini. La pausa di metà gara però fa bene alla PSA, al ritorno in campo infatti suona tutt’altra musica, Ekwueme, Fortini e Palomba mettono a segno canestri a raffica, ma è la difesa che si mette l’elmetto e chiude ogni varco ai bolognesi che si devono così accontentare di soli 2 punticini in 10’ di gioco. La Salus sprofonda a – 30 e match praticamente chiuso, l’ultimo quarto è una pura formalità, anche se Modena si rilassa troppo e lascia più spazio alla Salus che rende così meno amaro il divario finale.

SBM-PSA Modena 41 – 66 (9-18; 22-40; 27-58; 41-66)

SBM: Barbolini; Canovi; Fracchetta; Umana 4; Flores; Tagliazzucchi 8; Turci 5; Rubeis 3; Stagnoli 12; Corradi 1; Tartaglione 2; Iozzoli 6; all. Davolio

PSA: Sturiale 6; De Feo; Ekwueme 11; Zanti 4; Naletto; Pavesi 4; Silvestri 2; Oggianu 6; Fortini 13; Pifferi 18; Serra 2; all. Pulvirenti.

Arbitri: Toksoy e Manfredini

Modena – Seconda gara in meno di 4 giorni e seconda vittoria per la PSA Modena, questa volta con un sapore più gustoso rispetto all’affermazione con i bolognesi della Salus, perché arriva nel derby con i cugini della SBM. Vigilia molto attesa per le due squadre modenesi vogliose di misurarsi sul campo, ma la gara prende subito una piega decisa verso la PSA, che prende subito in mano le redini del match senza mai mollarle, la difesa della SBM fatica ad arginare i ragazzi di coach Pulvirenti che arrivano facilmente a canestro e Pifferi correggeva ogni errore al tiro con preziosi rimbalzi in attacco trasformati in altrettanti preziosi punti. Già alla pausa di metà gara la PSA ha messo una seria ipoteca sulla vittoria il + 18 però non tranquillizza gli arancioni che nella terza frazione chiudono ogni discorso con una difesa che non lascia scampo alla SBM che mette a referto solo 5 punti e sprofonda fino al – 31. Nel finale la PSA tira i remi in barca forse troppo presto, i padroni di casa trovano qualche canestro in più in facili contropiedi concessi da una difesa questa volta troppo soft, ma il risultato non è in discussione e alla sirena finale la PSA festeggia con entusiasmo la vittoria nel derby cittadino.

U13 elite

PSA Modena- Pontevecchio 44 – 90 (10-22; 21-46; 31-69; 44-90)

PSA: Bozzali; Buso 6; Luppi 13; Marra 1; Valli; Marino 2; Candini 11; Bardini 3; Barbieri; Liccardi 4; Iulli 2; Ilao 2; all. Solaroli.

Pontevecchio: Finessi 17; Nucci 2; Vitale 4; Parmeggiani 4; Caselli 4; Calzolari 4; Neri 10; Degli Esposti F. 15; Degli Esposti L. 15; Grotti 7; Costantini 5; Spiga 3; all. Gatti

Modena – Dopo l’esordio vittorioso nella trasferta di Vignola, l’under 13 elite della PSA deve arrendersi al Pontevecchio, squadra ben attrezzata e con decise ambizioni da protagonista della stagione. I bolognesi partono con il piglio giusto, aggrediscono molto tutto campo recuperando palloni forse troppo ingenuamente concessi dai modenesi. Il primo quarto fa già capire come andrà a finire, il – 12 incassato nel primo quarto infatti non lascia dubbi al proposito. Pontevecchio comunque non cala la pressione e progressivamente allunga fino al + 25 al giro di boa di metà gara. Finessi insieme al duo Degli Esposti, spingono con forza sull’acceleratore, Luppi e Candini per i modenesi cercano di ridurre i danni, ma alla fine il divario è pesante, anche perché la PSA non ci crede più e si arrende troppo presto.

U14 femm

PSA Modena- BSL San Lazzaro 35 – 60 (5-20; 22-31; 31-47; 35-60)

PSA: Ronchetti; Klouz; Romoli 10; Pezone; Liucci; Genovese 4; Meriacri 21; Mercadante; all. Vassalli.

BSL: Festa 4; Urso 2; Perini; Roveroni; Sita; Mengoli 2; Colli 4; Manaresi 4; Costantini 8; Zanetti 34; Al Toum 2; all. Dalè

Arbitro: Perrotta.

Modena – Nonostante il passivo finale, l’esordio delle ragazze dell’under 14 femminile della PSA ha mostrato diversi aspetti positivi per le modenesi. Panchina ridotta all’osso per infortuni vari ma senza alcun timore Modena si butta nella mischia con faccia tosta. Dopo un momento iniziale di assestamento, 5 a 20 il parziale, le modenesi cominciano a macinare gioco e rispondere colpo su solpo alle più quotate bolognesi, la seconda frazione si tinge di gialloblu, Modena infatti recupera con decisione fino al – 9, aggiudicandosi il quarto senza però riuscire a riagganciare la BSL solo grazie al totem Zanetti che domina con i suoi centimetri sotto canestro recuperando una valanga di rimbalzi, trasformati in altrettanti canestri (saranno 34 punti per lei alla fine). Per 30’ minuti la PSA resta in gara, ma la stanchezza alla fine la punisce severamente, il 60 a 35 è un risultato ingeneroso per le ragazze della PSA, che aspettano il rientro delle compagne indisponibili per potersi giocare fino in fondo le proprie chance.

Commenta
(Visited 1 times, 1 visits today)

About The Author