PSA Modena, pesante stop interno

PSA Modena – Basket 2000 Reggio E. 47 – 80 (10-22; 16-39; 32-56; 47-80)

PSA: Tejeda n.e.; Manzotti 7; Macchelli 2; Tinarelli; Pulvirenti 1; Bertoni 6; Tamagnini; Marra 16; Frilli 8; Ritacco; Govi ; Biscaro 7 ; all. Solaroli.

Bk 2000: Malaguti 2; Ferrari 8; Bertolini 11; Bartoccetti 11; Spaggiari 5; Astolfi 10; Farioli 10; Levinskis 2; Pugi 4; Germani 17; all. Spaggiari

Tiri liberi: PSA 7/10 – Bk 2000 20/25

Arbitri: Casabona e Ancarani

Modena – Scandiano si impone alle Ferraris sulla PSA, costretta a rinunciare all’ultimo momento a Saccà per un risentimento muscolare, e già priva di Manzo. Nelle file reggiane Germani e Farioli iniziano subito con 4 punti a testa per il 10 a 4 dopo 6’, Modena sembra intimorita, una tripla di Manzotti riaccende un po’ gli animi dei padroni di casa, Marra e Biscaro riportano la PSA sotto la doppia cifra di svantaggio, 16 a 25 al13’. Coach Spaggiari spende il suo primo time out e lo fa nel migliore dei modi, due triple di Astolfi e Bertolini danno il la ad un break di 14 a 0 che manda i reggiani al riposo con un rassicurante bottino di + 23. Nella seconda metà del match i modenesi trovano il canestro con più continuità, ma le percentuali al tiro dei padroni di casa restano basse e la sostanza non cambia. Bartoccetti da man forte ad un ottimo Germani, la schiacciata di Farioli è la firma sul match per una vittoria che Modena senza Manzo e Saccà non poteva certamente afferrare. Il finale è pura accademia, ma non per i tantissimi tifosi della PSA, quasi 300 stasera, che non hanno mai smesso di incitare i propri colori fino alla sirena finale.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author