PSA Modena-Pontevecchio Bologna 75-66, la PSA vince la sfida salvezza con il Pontevecchio

PSA MODENA – PONTEVECCHIO BOLOGNA 75-66

(20-19 ; 24-17 ; 18-17 ; 13-13)

MODENA: Vivarelli, Grazzi 2, Bianchi 2, Cervellati 2, Tamagnini 2, Verrigni 14, Frilli 8, Storchi 17, Gamberini NE, Fiore 5, Saccà 21, Brilli 2. All. Alberto Masini

PONTEVECCHIO: Varotto 3, Galassi 16, Riguzzi 2, Carella 15, Brancaleoni 7, Mantovani 2, Minerva, Bergami 5, Buriani 14, Vetere 2. All. Matteo Angori

Arbitri: Resca Luca di Ferrara (FE), Fusetti Leonardo di Ferrara (FE)

Falli: PSA 20, PV 18

Tiri liberi: PSA 10/16 (63%), PV 13/17 (76%)

Spettatori: 210

Torna alla vittoria la PSA nello scontro salvezza con Pontevecchio Bologna, la sfida tra le due squadre più giovani del torneo, basti pensare che su 22 giocatori a referto ben 19 sono nati dal 1996 in poi.

Una vittoria che arriva dopo 40 minuti passati praticamente sempre in vantaggio, eccezion fatta per le primissime schermaglie di gara. Per ben 3 volte nell’arco del match la PSA ha provato l’allungo toccando la doppia cifra ma i bolognesi sono bravi a ricucire e tornare a contatto senza mai però completare la rimonta.

Saccà e Storchi guidano i giallo-arancio in campo, andando entrambi in doppia doppia, 17+12 per il capitano e 21+15 per il nativo dell’antica Trinacria; l’apporto dei veterani è dunque fondamentale in un match giocato senza coach Fabio Spettoli, messo ko dal virus e brillantemente sostituito in cabina di comando dal vice Alberto Masini.

Modena tira bene da 2 sfiorando il 60% mentre soffre da lontano e dalla linea dei liberi, Bologna abusa del tiro da 3 con ben 35 conclusioni tentate, di cui solo 9 hanno trovato il fondo della retina, ma nei momenti in cui il divario si allargava eran proprio delle triple a riportar sotto gli amaranto. Modena pare prender il controllo definitivo del match sul finire della terza frazione, per la gioia dei tanti tifosi presenti, ma un brutto avvio di ultimo quarto permette a Pontevecchio di tornare a -2, con un break di 8-1 prima che un canestro da lontano di Fiore restituisca ossigeno ai padroni di casa che da lì in poi non si fermano più e tornano ad allungare, questa volta in via definitiva.

Nella prossima giornata, la PSA è attesa a Granarolo dal Bologna Basket, in un altro scontro importantissimo per la zona calda della classifica, mentre Pontevecchio ospiterà il Gaetano Scirea Bertinoro.

Comunicato a cura di Ufficio Stampa Nuova PSA Modena

Commenta
(Visited 61 times, 1 visits today)

About The Author