PSA Modena, riassunto giovanili

U16 csi

PSA Modena – Pavullese 34 – 57 (8-9; 21-15; 32-39; 34-57)

PSA: Taroubi 2; Pierri 8; Cambiati 3; Righi 9; Sarhani 6; Menduni; Khaliki; Radjeb 6; Marsico; Biamonte; Nascimbeni; Barbanti; all .Bertani

Pavullese: Goglia; Pugliese 2; Venturelli; Dallari; Rossetti 3; Gazzotti 12; Venturelli; Fedullo 2; Superbi; Lauria 27; Baruffi 11; all. Montanini

Modena – Non riesce la PSA a tenere a bada i primi in classifica del campionato CSI under 16, Pavullo più grande di età e di stazza fisica, emerge alla lunga e si porta a casa i due punti in palio. I modenesi però nella prima metà del match tengono testa ai pavulklesi in partenza per poi allungare fino al + 6 all’intervallo, Righi e Pierri trovano punti importanti, mentre Sarhani e Radjeb fanno la voce grossa sotto canestro. Al rientro in campo però Pavullo cambia marcia, complice anche la difesa modenese che cala l’intensità regalando insperati varchi ad uno scatenato Lauria che guida al sorpasso e poi da il la alla fuga dei pavullesi, + 7 dopo 30’ di gioco. L’ultimo quarto diventa invece un calvario per la PSA che smette anche di segnare, Pavullo chiude definitivamente il match, vittoria e conferma del primo posto in classifica contro una PSA dai due volti.

 

U14 fem

Fortitudo Rosa – PSA Modena 70 – 38 (13-8; 41-17; 56-27; 70-38)

Fortitudo: Grandini 12; d’Elia 2; Caselli 9; Possenti 4; Antonellini 14; D’Anna 9; Benassi 7; Balboni 4; Zucchini; Patera 2; Ballotta 2; Bozzi  5; all. Pizzi

PSA: Klouz 1; Lista; Silvestri; Ronchetti; Romoli 10; Pezone; Liucci 5; Genovese 4; Visconte; Meriacri 16; Iseghohimen 2; all. Vassalli

Bologna – La partenza delle ragazze della PSA è super, e le fortissime bolognesi della Fortitudo Rosa sono per i primi 10’ in grossa difficoltà ad arginare gli attacchi modenesi, il tabellone dopo 8’ segna 8 a 6 per Modena, ed in tribuna molti si stropicciano gli occhi increduli. E non ci credono neanche le ragazze modenesi, che all’improvviso eccedono in personalismi che hanno come unica conseguenza quella di innescare i contropiedi della Fortitudo, che sorpassa e scappa via fino al + 24 alla pausa di metà gara. Peccato perché dopo l’intervallo Modena torna in campo e riprende a giocare alla pari con Bologna, nonostante le giocate di fino di Antonellini e della Grandini la Fortitudo non riesce ad allungare ulteriormente. Meriacri e Romoli vanno in doppia cifra per la PSA, ma si vedono buoni segnali dal campo da parte di tutte le modenesi.

 

U13 elite

Salus – PSA Modena  53 – 71 (17-22; 30-43; 41-58; 53-71)

Parma: Musco 8; Maiorca; Bottoni; Cotolaru 4; Mazzoni 9; Lodi 2; Mistironi;  Dinelli 11; Chiarati 17; Formentini 2; all. Castrianni

PSA: Bardini 13; Bozzali; Buso 6; Candini 8; Di Giuseppe; Ilao 8; Lulli; Liccardi 4; Luppi 28; Marino 5; Valli all. Solaroli.

Modena – Una bella PSA espugna il campo della Salus con una gara sempre in controllo. In avvio i modenesi faticano in difesa, concedendo troppo agli attacchi dei padroni di casa, Luppi e Bardini però trovano le giuste soluzioni offensive per tenere a bada la Salus con il + 5 della prima frazione. Modena sistema un po’ le cose nella propria area pitturata, e per i bolognesi diventa tutto pèiù complicato, nonostante i tentativi di Chiarati, la PSA recupera qualche pallone in più e raggiunge la doppia cifra di vantaggio. Luppi oggi è davvero incontenibile, 28 punti a referto, Bologna non riesce a trovare le giuste misure per arginare le incursioni modenesi, e il match scivola inesorabilmente verso la sirena finale con la PSA in assoluto controllo.

 

U13 reg

Sassuolo – PSA Modena  48 – 32 (15-6; 26-16; 36-24; 48-32)

Sassuolo: Bassanetti; Carli; Ferrari; Guaroni; Neviani; Pifferi; Piazzi; Riccò; Rivoli; Vandelli; Venturelli; all. Micheloni

PSA: Arletti; Baraldi; Diop; Meschiari; Montorsi; Khaliki; Pascali; Ramponi; Liucci; Potè; all. Vassalli

Sassuolo – La solita partenza dei modenesi condiziona di fatto tutta la gara, il – 12 dopo 12’ di gioco, costringe la PSA ad inseguire per tutto il match, Sassuolo si limita a raccogliere i palloni regalati da una distrattissima Modena per mantenere sempre a distanza gli avversari, che comunque all’inizio dell’ultima frazione arriva a – 3, ma nel finale nel tentativo di completare la rimonta sbaglia troppo, mentre dalla lunetta il Sassuolo trova i punti necessari per respingere definitivamente ogni tentativo di sorpasso dei modenesi.

 

Esordienti

PSA Modena – SBM 52 – 16 (14-7; 35-7; 41-11; 52-16)

PSA: Rebecchi 4; Daseqi 4; Sturiale 6; Purboo 12; Govi 7; Paletti; Pascucci 8; Colombrino 8; Liccardi; Fiorenza 3; Santagada; Baraldi; istr. Liccardi

SBM: Pagliani 1; Manna 8; Di Marco; Cioni; Zucchi; Berni; Crotti 1; Stefani 3; Leoni 2; Tosi 2; Medina 1; istr. Manna

Modena – Continua il cammino immacolato della PSA nel campionato under 12, anche nel derby conto la SBM infatti arriva ancora una volta una vittoria schiacciante. La partenza illudeva gli ospiti, dopo i primi minuti il parziale era si a favore dei ragazzi di Liccardi ma di stretta misura, 8 a 7 dopo i primi 7’ di gioco. La PSA però si toglieva di dosso ogni timore e cominciava a giocare a ritmi insostenibili per gli avversari. Il parziale era di quelli che fanno male, un 27 a 0 che chiudeva definitivamente ogni speranza per la SBM di espugnare il fortino PSA. Nella seconda parte della gara la PSA ormai sicura della vittoria, calava i ritmi e si limitava a controllare il match cercando più la giocata personale che il gioco corale con cui ha sepolto di canestri gli ospiti. Alla fine il tabellone recitava un 52 a 16 per l’ennesima vittoria che continua la marcia inarrestabile da prima in classifica.

Commenta
(Visited 67 times, 1 visits today)

About The Author