Pu.Ma. Trading Taranto, il presidente Cosenza carica la squadra: "Sono convinto che la squadra possa farcela"

 

A pochi giorni dai playout con Giulianova il numero uno del Cus Jonico: “Gara 1 in casa loro sarà fondamentale, vedo i ragazzi convinti, sono ottimista. I bilanci si fanno alla fine”.

 

Il conto alla rovescia avanza senza sosta. Ancora qualche giorno e comincerà la serie di playout per la Pu.Ma. Trading Taranto. Per il secondo anno consecutivo passa attraverso la roulette degli spareggi post season la permanenza in Serie B del Cus Jonico che domenica 7 maggio alle ore 18 affronterà gara 1, in trasferta, in casa dell’Etomilu Giulianova. Partita già decisiva visto che a differenza dello scorso anno, 3 su 5 e vittoria per 3-1 su Vasto, i playout si giocheranno al meglio delle tre partite. Quindi non c’è possibilità di errore specie per chi come i rossoblu devono sovvertire il fattore campo.

Ne è cosciente anche il presidente del Cus Jonico, Sergio Cosenza che a metà settimana manifesta ottimismo: “Sono fiducioso, certo. Ho visto i ragazzi convinti di poter far bene, di salvarsi. È quello che vogliamo tutti noi. Le ultime partite della regular season, dopo il ko di Monteroni, le abbiamo giocate finalmente con una mentalità diversa, abbiamo vinto contro Isernia e impegnato Matera e Venafro. La gara di domenica prossima sarà fondamentale, se dovessimo vincerla potremmo già chiudere i conti per la salvezza in casa al PalaMazzola il giovedì successivo. Sono convinto che la squadra possa farcela”. Di certo la stagione sin qui non è stata delle migliori nonostante una buona partenza ma Cosenza rimanda ogni discorso a fine campionato: “I conti si fanno alla fine, sicuramente non è stata l’annata che avremmo voluto, nessuno parte per salvarsi all’ultima giornata o ai playout ma ogni riflessione è rimandata”. E proprio per questo il numero uno del sodalizio cussino annuncia: “In occasione di gara 2 abbiamo già deciso di confermare l’ingresso gratuito perché vogliamo che tutta la città stia vicino alla squadra, gli appassionati, gli addetti ai lavori delle società giovanili, dirigenti, tecnici e ragazzi. Il Cus in serie B è un valore che va sostenuto, da tutti”.

 

Etomilu Giulianvova-Pu.Ma. Trading Taranto (playout al meglio 2/3)

07/5 ore 18 Giulianova-Taranto gara1

11/5 ore 20.30 Taranto-Giulianova gara2

14/5 ore 18 Giulianova-Taranto ev.gara3

 

5X1000 AL CUS JONICO –  Come ogni anno l’A.D. Cus Jonico Basket rientra tra le associazioni sportive dilettantistiche alle quali può essere destinato l’addizionale IRPEF, comunemente conosciuta come “5 per mille”. Per sostenere le tante iniziative, come il “Progetto Giovani”, basta firmare, sulla dichiarazione dei redditi (CUD, 730, Modello Unico), nello spazio dedicato alla scelta del 5 per mille, sul primo riquadro (sostegno onlus, ass. promozione sociale, ass. riconosciute D.Lgs. 460/97, e ASSOCIAZIONI SPORTIVE DILETTANTISTICHE), completando nella riga sottostante con il numero del codice fiscale dell’A.D. Cus Jonico Basket: 80017930738.

 

 

fonte: ufficio stampa Pu.Ma. Trading Basket Taranto

 

           

Commenta
(Visited 59 times, 1 visits today)

About The Author