Quinta giornata, il programma

La quinta giornata di Serie A2 Gold 2014-15 si gioca domenica 26 ottobre alle ore 18.00.

Domenica 26 ottobre, 18.00

Brescia: Centrale Latte-Angelico Biella
Frosinone: Basket Veroli-Lighthouse Trapani
Porto Empedocle: Moncada Agrigento-Givova Napoli

Forlì: FulgorLibertas-Fileni BPA Jesi
Trieste: Pallacanestro Trieste 2004-Tezenis Verona

Mantova: Dinamica-FMC Ferentino
Patti: Basket Barcellona-Novipiù Casale Monferrato

Codogno: Assigeco Casalpusterlengo-Manital Torino

IN DIRETTA SU LNP TV

La sfida del PalaCredito di Romagna tra FulgorLibertas Forlì e Fileni BPA Jesi verrà trasmessa in diretta su Lnp Channel, canale YouTube della Lega Nazionale Pallacanestro (https://www.youtube.com/user/LNPChannel) con collegamento a partire dalle 17.45. Commento di Niccolò Trigari e Fabrizio Frates.

LE PARTITE

CENTRALE LATTE BRESCIA – ANGELICO BIELLA

Dove: Pala San Filippo, Brescia

Quando: domenica 26 ottobre, 18.00

Arbitri: Moretti, Boscolo, Caforio

QUI BRESCIA
Andrea Diana (allenatore) – “Biella è sicuramente una delle squadre più in forma di questo inizio di campionato. Attualmente il miglior attacco della A2 Gold, l’Angelico è riuscita a mantenere sia l’ossatura del roster sia l’entusiasmo profuso sul campo di gioco nella scorsa stagione, grande merito di coach Corbani, in grado di motivare e far esprimere tutte le migliori qualità di ogni suo giocatore. Mi fa piacere vedere un Lombardi in grande spolvero nel ruolo di ala piccola, dovuto al lavoro operato dallo staff tecnico biellese e sono convinto che se riuscirà a confermarsi su questo livello già l’anno prossimo potrà provare il salto nella massima serie. Quella di domenica è una partita delicata, visto che veniamo da 10 giorni di stop: le due trasferte mancate non ci hanno permesso di trovare il giusto ritmo e soprattutto non ci hanno permesso di verificare in partita il lavoro fatto durante la settimana. In ogni caso mi aspetto una partita di grande intensità e sono convinto che i ragazzi riusciranno a trasformare sul campo l’ottimo lavoro fatto in palestra”.

Marco Passera (giocatore) – “Domenica mi aspetto una partita dura, visto che Biella viene da una sconfitta che ha interrotto la sua imbattibilità in campionato. Dovremo porre attenzione nella metà campo difensiva, vista la loro grande pericolosità in attacco: un occhio di riguardo sarà necessario per Alan Voskuil, un tiratore che se entra in ritmo è difficile da fermare. Da parte nostra, non giochiamo da 10 giorni e questo può essere uno svantaggio soprattutto nella prima parte di campionato, perché viene rallentata l’assimilazione degli automatismi di gioco. In ogni caso la voglia di fare bene è tanta”.

Note – La Leonessa si presenta con il roster al completo.
Media – Radiocronaca diretta su Radio Bresciasette dalle 17.50 (frequenze da 94.8 a 95.1). Differita del match giovedì 30 ottobre alle 22.00 su Brescia.Tv (canale 16 del digitale terrestre).

QUI BIELLA
Fabio Corbani (allenatore) – “Arriviamo alla sfida di Brescia un po’ arrabbiati, dopo tre partite e 35 minuti affrontati con grande autorità. Purtroppo a Trieste in 5 minuti abbiamo disfatto una partita giocata molto bene e condotta con determinazione. L’anno scorso a Brescia nonostante la sconfitta abbiamo disputato una buona partita, una partita di grande pallacanestro sia per meriti nostri che per meriti della squadra di casa. Il primo pensiero è che anche domenica si possa vivere la stessa atmosfera. Sarà un match difficile contro una squadra ben costruita, che conta nel proprio organico giocatori esperti e di talento. Noi cercheremo di imporre ancora una volta il nostro gioco”.
Niccolò De Vico (giocatore) – “Brescia non ha potuto giocare le prime due trasferte della stagione per problemi legati ai campi, probabilmente davanti al proprio pubblico sarà molto carica. Noi veniamo da una sconfitta strana, abbiamo lavorato bene tutta la settimana e abbiamo voglia di rifarci subito. Si affronteranno due ottime squadre, per questo sarà una partita di alto livello. Siamo sereni e ottimisti: domenica vogliamo vincere”.
Note – Coach Corbani e lo staff sperano di riuscire a portare a Brescia il gruppo al completo dopo gli acciacchi emersi in settimana.
Media – Diretta radiofonica su Radio City (Biella 89.90 Fm). ReteBiella TV/Telebiella (canali 91 e 190 dtt), televisione ufficiale della compagine biellese, trasmetterà in differita la partita nella serata di lunedì alle ore 21.00 e martedì alle 13.30. Differita dell’incontro anche su Videonovara (canale 86 dtt), martedì sera alle 23.30 e su TeleRitmo (canale 87 dtt) mercoledì alle 21.00. Non mancheranno inoltre approfondimenti settimanali sui telegiornali delle emittenti sopraelencate. Verranno inseriti poi continui aggiornamenti sulla “Pallacanestro Biella Official Page” di Facebook e sul profilo Twitter del club, oltre che all’interno della sezione “Live” della nuova App rossoblù (disponibile per dispositivi iOS e Android). A fine match sul sito www.pallacanestrobiella.it verranno pubblicate la cronaca della partita e le dichiarazioni della sala stampa.

BASKET VEROLI – LIGHTHOUSE TRAPANI

Dove: Palasport “Città di Frosinone”, Frosinone

Quando: domenica 26 ottobre, 18.00
Arbitri: Ciano, Bianchini, Tallon

QUI VEROLI
Germano D’Arcangeli (allenatore) – “È banale dirlo ma noi da questa partita avremmo bisogno solo di una vittoria. Sarà difficile perché Trapani ha le credenziali giuste per essere considerata nel lotto delle pretendenti alla promozione per il tipo di organico che può vantare e per l’esperienza e la bravura di chi la allena. Essere convincenti contro di loro, magari vincendo, ci aiuterebbe oltre che per la classifica anche per trovare quelle conferme al lavoro che stiamo facendo in palestra quotidianamente. Al momento siamo competitivi solo per 25 minuti, vediamo se siamo riusciti a spostare in avanti questo limite. Saremo senza un paio di giocatori, ma vogliamo fare bene lo stesso soprattutto per i tifosi”.
Matthew Shaw (giocatore) – “Una partita difficile, sicuramente. Per quanto ci riguarda abbiamo dato dei segnali positivi contro Napoli anche se poi non è arrivata la vittoria. Occorre ripartire da lì e mettere in campo la stessa intensità. Vogliamo portare a casa la prima vittoria della stagione”. Note – Assenti Lorenzo Bucarelli e Simone Guariglia, impegnati con la squadra Under 17 della Stella Azzurra Roma nella European Youth Basketball League, torneo internazionale di basket giovanile a Riga, in Lettonia.
Media – Non sono ancora stati definiti accordi per questa stagione.

QUI TRAPANI
Lino Lardo (allenatore) – “Veroli è una squadra giovane, dal grande talento. Il fatto che non abbia ancora vinto dall’inizio del campionato costituisce per noi un motivo in più per stare molto attenti. Dovremo essere bravi da subito a giocare con aggressività e impedire ai nostri avversari di prendere entusiasmo”.
Andrea Renzi (giocatore) – “ Il nostro compito è ricompattarci dopo la sconfitta di Verona, ritrovare la strada giusta per giocare di squadra e dare il meglio nella gara esterna di Veroli. Affronteremo un’avversaria che avrà fame di successi. Noi dovremo averne ancora di più”.
Note – Nessun assente.
Media – Diretta radiofonicasu Radio Cuore Trapani (89.6-89-9 Mhz) e suwww.trapanisi.it. Aggiornamenti ogni fine quarto su www.pallacanestrotrapani.com, sulla pagina ufficiale di Facebook e sull’account Twitter. Netcasting su www.legapallacanestro.com. Tabellino e cronaca della partita dalle ore 21 circa su www.pallacanestrotrapani.com. Differita tv su Telesud Trapani (canale 118 digitale terrestre in provincia di Trapani e parte di quelle di Agrigento e Palermo) martedì 28 ottobre alle ore 20.30 e 24.00.

MONCADA AGRIGENTO – GIVOVA NAPOLI

Dove: PalaMoncada, Porto Empedocle (Ag)

Quando: domenica 26 ottobre, 18.00

Arbitri: Di Toro, Ceratto, Scudiero

QUI AGRIGENTO
Franco Ciani (allenatore) – “Arriviamo carichi dell’entusiasmo della vittoria di Casale che ci dà molta energia, ma con la consapevolezza che Napoli è una delle grandi del campionato. Ci aspettiamo una partita molto impegnativa e una delle caratteristiche con cui fare i conti sarà quella della fisicità, per cui cercheremo di contrastarla con una maggiore gestione del ritmo”.

Quirino De Laurentiis (giocatore) – “Ci stiamo preparando molto bene, è una partita molto importante con una squadra di grande esperienza, ma dobbiamo cercare di guadagnare questi due punti che fanno comodo per la salvezza, perché ci manterrebbero nella zona alta della classifica”. Note – All’interno del Palamoncada sarà presente Emergency con un punto informazioni.

Media – Diretta streaming video su http://fortitudoagrigento.it. AgTV (canale 96 del digitale terrestre) trasmetterà la differita dell’incontro lunedì alle 21.00.

QUI NAPOLI
Marco Calvani (allenatore) – “Quella di domenica sarà una partita delicata, Agrigento gioca molto bene ed è ben allenata. Non sarà facile affrontarli, ne abbiamo assoluta coscienza ma questo non sarà un limite per noi, partiamo con l’intenzione di fare risultato. Dobbiamo proseguire il percorso iniziato con Forlì e Veroli, abbiamo sempre detto di voler recuperare la sconfitta con Ferentino in una gara fuori casa e questa è l’occasione. Spinelli sta bene, ieri ha ripreso l’attività. Da qualche giorno Malaventura è fermo per un problema al polpaccio ma non dovrebbero esserci problemi per la gara”.
Note – Assente Andrea Traini per infortunio.
Media – Al momento non è noto se sarà trasmessa la diretta radiofonica.

FULGORLIBERTAS FORLÌ – FILENI BPA JESI

Dove: PalaCredito di Romagna, Forlì

Quando: domenica 26 ottobre, 18.00

Arbitri: Migotto, Tirozzi, Saraceni

QUI FORLÌ
Alessandro Finelli (allenatore) – “Mi aspetto i due punti da questa gara, perché abbiamo la necessità di guadagnare fiducia e per tanti altri motivi. Logico che per vincere servirà una gara migliore tecnicamente, che mostri passi avanti rispetto alle precedenti occasioni, soprattutto offensivamente: ci aspetta una battaglia perché anche Jesi non ha mai vinto. Match tosto perché entrambi avremo la giusta tensione e concentrazione. Conosco la squadra e lo staff e questo gruppo ha parecchio da migliorare sicuramente, ma ha sempre dimostrato il giusto impegno in allenamento e partita, logico che tutti vogliamo fare di più perché non siamo stati abbastanza efficaci fino ad ora. Abbott si è allenato regolarmente da mercoledì, mentre Becirovic è stato in gruppo solo giovedì per il dolore alla schiena e riprenderà domani. Jesi principalmente ha Miller che è un giocatore di talento e di enorme capacità realizzativa, altro giocatore chiave è Maggioli sotto canestro”.
Matteo Frassineti (giocatore) – “Per vincere ci serve qualsiasi risorsa, importa solo portare a casa i due punti. Ci mancano le piccole cose, da quelle dobbiamo partire e in settimana siamo migliorati da questo punto di vista, anche perchè ci siamo allenati praticamente al completo. Jesi la vedo un po’ in difficoltà come noi: secondo me abbiamo più qualità e dobbiamo far vedere questa differenza, anche perché giochiamo in casa nostra. In queste prime gare ho sofferto la mancanza di fluidità essendo un giocatore di sistema, ma ciò migliorerà con il completamento della squadra, come per i miei compagni: le nostre percentuali sono sintomatiche del lavoro che ancora dobbiamo fare in fase d’attacco. Un po’ manca la fiducia e un po’ ancora la condizione fisica. Le attenuanti arrivano fino ad un certo punto: il desiderio di vincere è grande e aumenta l’orgoglio e il senso di rivalsa per reagire, perché nessuno è qui per fare delle figuracce”.
Note – Nessun assente.
Media – Diretta streaming su LNP Tv, con collegamento dalle 17.45. 

QUI JESI

Maurizio Lasi (allenatore) – “Dopo la sconfitta contro Casalpusterlengo di domenica scorsa ci sono stati dei chiarimenti in settimana che hanno portato a buoni effetti. Peccato che nei primi giorni ci siamo dovuti allenare a ranghi ridotti viste le defezioni di Migliori e di Picarelli. Comunque ho visto una buona reazione nei ragazzi: l’ultima sconfitta ha fatto male a tutti ma c’è voglia di far bene. Domenica incontreremo Forlì, una squadra che, come noi, ha avuto problemi ad inizio stagione ma per altri motivi: non sono nemmeno loro al top ma il loro roster sicuramente vale i primi posti”.
Alessandro Procacci (giocatore) – “Forlì è una buona squadra con grande talento a disposizione, come noi devono ancora cogliere la prima vittoria stagionale e sicuramente vorranno cogliere i primi due punti davanti al loro pubblico. D’altro canto anche noi vogliamo dimostrare di essere una buona squadra e vogliamo vincere. La settimana di allenamenti è andata bene, ci siamo allenati con la giusta intensità. Non mi sento di poter fare pronostici ma andremo a Forlì con la volontà di vincere perché è l’unica cosa che ci interessa”.
Note – Sempre assente Richard Mason Rocca per i problemi alla caviglia accusati lo scorso anno. In settimana problemi per Franco Migliori e Andrea Picarelli: per l’argentino solo qualche acciacco ma domenica ci sarà, la giovane guardia invece ha accusato un problema muscolare nella zona dell’inguine e non sarà della contesa. Stefano Borsato continua a recuperare la condizione dopo aver saltato il precampionato, ma ancora non è al massimo. Per la prima volta in questa stagione sarà a referto Marco Santiangeli: il recupero dopo l’operazione alla schiena procede bene, ma ancora non verrà schierato in campo.
Media – Diretta streaming su LNP TV con il commento di Niccolò Trigari e di Fabrizio Frates. Radiocronaca diretta su RVE Radiovallesina – FM 99.3 e 88.0. A partire da lunedì differita streaming su www.vallesina.tv.

PALLACANESTRO TRIESTE 2004 – TEZENIS VERONA

Dove: PalaTrieste “Cesare Rubini”, Trieste

Quando: domenica 26 ottobre, 18.00

Arbitri: Ciaglia, Cappello, Marota

QUI TRIESTE
Eugenio Dalmasson (coach) – “La mia personale speranza è che la vittoria conquistata domenica scorsa contro Biella sia una delle tante tappe della nostra crescita di squadra e non una sorta di punto d’arrivo: se così fosse, corriamo il rischio che la Tezenis possa mettere a nudo i nostri limiti. Nutriamo massimo rispetto per loro, ma anche in questa occasione punteremo l’attenzione esclusivamente su di noi e su tutto ciò che dovremo essere abili a mettere sul parquet”.
Roberto Prandin (giocatore) – “Ci attende una gara ancor più difficile di quella della scorsa settimana: Verona arriva a Trieste quale attuale unica imbattuta del torneo e già questo identifica quanto sarà ostico ripetere il brillante risultato ottenuto contro Biella. Sarà fondamentale evitare cali di concentrazione, così come era accaduto nel secondo quarto con l’Angelico: siamo una squadra che può sopperire ai propri limiti tecnici con un atteggiamento in campo fatto da tanta intensità, è dunque questa la strada che dovremo intraprendere anche con la Tezenis.
Note – Nelle prossime ore si valuteranno le condizioni fisiche di Massimiliano Fossati, uscito dall’allenamento di giovedì pomeriggio con un problema alla caviglia. Per il resto, gruppo al completo in vista della gara contro Verona. Durante l’intervallo tra secondo e terzo quarto della partita, si svolgerà sul parquet del PalaTrieste il “Tira e Vinci!”, shooting-contest riservato a tutti i tifosi biancorossi.

Media – Diretta radiofonica a cura di RadioAttività News (97.5-97.9 MHZ, oppure su www.radioattivita.com) e aggiornamenti in tempo reale sia sul profilo Facebook di Pallacanestro Trieste 2004 (www.facebook.com/pallacanestrotrieste2004) che su quello Twitter (twitter.com/PallTrieste2004). Differita della gara in programma lunedì 20 ottobre su Telequattro, alle 13.45 e 23.30.

QUI VERONA
Alessandro Ramagli (allenatore) – “Mi aspetto una partita equilibrata, che si chiuderà credo negli ultimi possessi. Sarà una gara difficile contro la squadra che più di ogni altra in questo campionato alza il numero dei possessi ed è particolarmente temibile in casa, com’è nella tradizione di Trieste. Hanno tanta energia, a cui noi dovremo riuscire a far fronte e giocare la nostra pallacanestro, il leit motiv della partita mi sembra chiaro. Trieste riceve poi sempre una naturale spinta dalla città, me lo ribadiva in settimana anche Luca Gandini, ha una passione radicata per questo sport, ha avuto modo di conoscere ed ha visto crescere grandi personaggi del basket. Uno, Sandro De Pol, ce l’abbiamo in casa. Al di là di tutto Trieste ha sempre avuto la capacità di riciclarsi con grande naturalezza, quando ha dovuto tifare per i ragazzini che giocavano in B così come per quelli che si affacciavano alla Gold. La città esprime amore per il basket”.
Note – Tutti i giocatori sono a disposizione di Alessandro Ramagli.
Media – Diretta su RadioVerona, anche tramite l’app iScaligera, dalle 17:55. Differita integrale su TeleArena martedì 28 ottobre alle 23.30 e su TeleArena Sport lunedì 29 alle 19.15, martedì 30 alle 13.15 ed alle 21.00, mercoledì 31 ottobre alle 15.00.

DINAMICA MANTOVA – FMC FERENTINO

Dove: PalaBam, Mantova
Quando: domenica 26 ottobre, 18.00

Arbitri: Borgo, Rudellat, Brindisi

QUI MANTOVA
Alberto Morea (allenatore) – “Domenica scorsa è stata la nostra prima vittoria sul campo della stagione e in A2 Gold, ho provato grandi emozioni. A fine gara mi sono fermato ad ascoltare l’entusiasmo dei tifosi che ci hanno spinto per tutta la partita e ho osservato l’espressione emozionata e felice del presidente Negri e del vicepresidente Bellelli, perché so quante energie, da tanti anni a questa parte, hanno speso per far arrivare questo club a tale livello. Dei miei ragazzi mi è piaciuta molto la capacità di rimanere focalizzati sui nostri punti di forza. Ferentino dimostra una grande capacità di lettura e di risolvere le situazioni di gioco grazie all’esperienza di Pierich, Ghersetti e Guarino, la capacità di creare e realizzare di Starks e di Bucci e il grande impatto fisico di Omar Thomas e Biligha. Il pubblico è importante per noi, ci fa sentire a casa. Dalla squadra mi aspetto più attenzione alla fase difensiva, nell’ultima gara abbiamo concesso qualche canestro facile di troppo”.
Johndre Jefferson (giocatore) – “Domenica scorsa è stata una grande giornata per la squadra e la città, la prima vittoria in A2 Gold è stata importante, ora dobbiamo continuare a lavorare per molte vittorie ancora. Ci stiamo avvicinando al prossimo incontro con molta attenzione, i nostri allenamenti in questa settimana sono stati molto dettagliati e ci siamo preparati per affrontare una squadra difficile. Mi aspetto di riuscire a fare un gioco duro e intenso, in modo da competere per l’intero match. Se facciamo questo, allora sono sicuro che il risultato sarà quello sperato”.

Note – Roster al completo. Prima della partita si svolgerà a partire dalle 14.30 il primo concentramento Aquilotti (2004-05), presso il PalaBam di Mantova, per tutti i Centri aderenti al Progetto “Tea Energia-MN Basket Generation”.

Media – Radiocronaca diretta su Radio Virgilio-Mantova24 (FM 91.3 – 91.6) o in streaming su www.virgilioclassics.com. La società Pallacanestro Mantovana effettuerà aggiornamenti live sul proprio account Twitter. Differita tv su Telemantova mercoledì alle 15.00 e giovedì alle 23.20. Le gare interne della Dinamica Generale Mantova saranno teletrasmesse anche su tutto il territorio nazionale da Canale Italia (canale 135 dtt, canale 821 piattaforma Sky); Mantova-Ferentino sarà trasmessa in differita alle ore 22.15 di domenica 26.

QUI FERENTINO
Vittorio Ficchi (presidente) – “Dopo 4 partite la situazione è in equilibrio con due successi e due sconfitte per noi. Qualche ingenuità c’è stata, va riconosciuto, ora dobbiamo dimostrare che Ferentino é da alta classifica. Su Biligha é stata fatta una scommessa, sono soddisfazioni anche perché da due gare a questa parte sta dimostrando il suo valore e risulta essere uno dei migliori della squadra. Aspettiamo Starks, ma è un rookie e anche da lui ci saranno sviluppi positivi. Mantova, pur essendo neo promossa, ha tutte le carte in regola per fare bene in questo campionato. Ci sarà molto entusiasmo a Mantova, squadra che non vuole recitare un ruolo da seconda linea in questo torneo e darà il massimo contro di noi”.
Agostino Origlio (assistante allenatore) – “Settimana tipo per noi, Mantova è un avversario molto insidioso, una matricola che ha cambiato molto in estate e che può vantare un roster, specie negli esterni, di indiscusso valore. Gli italiani hanno esperienza anche in categoria superiore, Jefferson già lo scorso anno aveva fatto benissimo con gli Stings e si vuole confermare anche in Gold. Poi c’è da tenere in conto anche l’entusiasmo della piazza, nuova per la pallacanestro, ma che si sta avvicinando tantissimo a questo sport. Per noi vincere sarebbe fondamentale, anche perché poi avremo un’altra trasferta, quella di Jesi, anche quella molto complicata”.
Note – Allenamenti regolari al Ponte Grande per la FMC. Dopo la rifinitura di sabato mattina, partenza per Mantova. Ex della gara Giovanni Allodi, pivot amaranto, che ha disputato l’ultimo campionato con gli Stings ottenendo la promozione in A2 Gold.
Media – Diretta scritta sul sito www.basketferentino.com, oltre che su netcasting tramite il portale delle LNP. A fine gara appuntamento con il servizio SMS gratuito “FMC Ferentino” con i numeri della gara. Per ricevere gli SMS sulla formazione amaranto basta registrare il proprio numero di cellulare sul sito www.basketferentino.com.

BASKET BARCELLONA – NOVIPIÙ CASALE MONFERRATO

Dove: PalaSerranò, Patti (Me)
Quando: domenica 26 ottobre, 18.00

Arbitri: Boninsegna, Gagliardi, Grigioni

QUI BARCELLONA
Nino Coppolino (assistente allenatore) – “L’evoluzione della squadra è normale, torniamo tra le mura amiche e la nostra idea è quella di difendere il nostro fortino in tutti i modi. Siamo consapevoli del valore indiscusso del nostro avversario e stiamo lavorando sulla mentalità. Abbiamo bisogno di qualche giorno in più per finalizzare le situazioni e per affinare i meccanismi.

In un momento così particolare la presenza del pubblico fa bene alla squadra, l’invito è di stare ancora più vicino ai ragazzi, soprattutto quando si gioca in casa. Giocare a distanza ravvicinata danneggia un po’ tutti chiaramente, questa settimana abbiamo avuto modo di rivedere maggiormente situazioni di gioco nostre, ma anche avversarie. Abbiamo recuperato dal punto di vista mentale”.

Jacopo Borra (giocatore) – “A Ferentino siamo stati bravi a terminare la prima parte punto a punto, abbiamo sbagliato l’approccio nel secondo tempo. Sinceramente ho visto dei passi avanti rispetto alla trasferta di Verona, dobbiamo far prevalere l’entusiasmo. I nostri avversari verranno con il coltello tra i denti, ma noi giochiamo a casa nostra e di conseguenza metteremo cuore e anima. Dobbiamo essere bravi a non far prendere ritmo a Casale Monferrato. Stiamo prendendo fiducia settimana dopo settimana, fino ad ora non abbiamo fatto vedere grandi cose e siamo in ritardo, ma presto faremo vedere soltanto cose positive”.

Note – Per il Basket Barcellona saranno tutti presenti. Si giocherà al PalaSerranò di Patti. Ex del match Nicola Natali.
Media – Diretta tv streaming su www.ilmonferrato.it e diretta web radio su Radio Vand’A. Differita tv su OndaTv (canale 85 dtt per la Regione Sicilia) e OndaTv Giovani (canale 618 dtt) martedì sera, anche in streaming.

QUI CASALE MONFERRATO
Marco Ramondino (allenatore) – “Abbiamo davanti a noi una trasferta difficile. Nonostante Barcellona giochi a Patti, troveremo un ambiente molto caldo e non è un caso che loro abbiano vinto entrambe le gare casalinghe, segnando quasi 80 punti di media, dimostrando grande sintonia tra squadra e tifoseria. Hanno un quintetto importante, guidato da un bravo coach come Perdichizzi, col giusto equilibro interno/esterno, e con l’esperienza di giocatori come Garri, Da Ros e Maresca. Inoltre possono contare su due americani capaci di creare dal palleggio, con tanti punti nelle mani. Noi dovremo essere bravi a non concedere il fianco alle loro accelerazioni, giocando intensi in fase difensiva e con equilibrio e fluidità in attacco, cercando tiri non contestati”.
Nicola Natali (giocatore) – “Per me sarà senza dubbio una gara speciale: nonostante una stagione non felicissima sotto il profilo dei risultati, porto dentro il ricordo di tante persone a cui sono rimasto legato, tra città, staff e addetti ai lavori. Sul campo, poi, sarà una partita importante e complicata al tempo stesso. Barcellona è una squadra forte, che ha individualità di grande qualità”. Note – L’intero roster sarà a disposizione di coach Ramondino. Sono nove i precedenti tra Barcellona e Junior, con Casale in vantaggio 6-3.
Media – Diretta streaming su ilmonferrato.it, visibile su pc, smartphone e tablet. La gara sarà inoltre raccontata in diretta sulla web radio ufficiale Radio Van D’A.

ASSIGECO CASALPUSTERLENGO – MANITAL TORINO

Dove: Palasport “Campus”, Codogno (Lo)

Quando: domenica 26 ottobre, 18.00

Arbitri: Scrima, Caruso, Bonfante

QUI CASALPUSTERLENGO
Andrea Zanchi (allenatore) – “Le due trasferte consecutive hanno dimostrato che abbiamo raggiunto un buon livello di maturità. Non dobbiamo però smettere di lavorare per sistemare i meccanismi e rendere omogenea la condizione fisica. Ogni partita è un mondo a sé e sappiamo benissimo che con Torino sarà tutta un’altra storia, li abbiamo affrontati due volte in precampionato e conosciamo la loro forza. Ci teniamo in modo particolare a far bene davanti al nostro pubblico”. Alberto Chiumenti (giocatore) – “Non so ancora se giocherò, anche se sto abbastanza bene decideremo alla vigilia della gara: sto sicuramente meglio ma sono fermo da quattro mesi. Torino ha tanti giocatori di nome, è costruita per vincere ed è sicuramente molto forte, da parte nostra non ci deve essere eccessiva pressione. Noi dobbiamo pensare a giocare la nostra pallacanestro seguendo gli obiettivi prefissati. Il livello della A2 Gold è molto alto, ci sono parecchie difficoltà da affrontare ogni volta per arrivare all’obiettivo salvezza: servono concentrazione e impegno nel lavoro quotidiano”.

Note – Per i rossoblù c’è il dubbio sul rientro del capitano Alberto Chiumenti, fermo da tempo per un infortunio. Tutti disponibili gli altri giocatori per coach Zanchi.
Media – Al momento non sono stati definiti accordi per la stagione.

QUI TORINO
Luca Bechi (allenatore): “Abbiamo osservato un altro turno di stop forzato e la cosa non ci facilita: stiamo lavorando alla ricerca della continuità, ci accingiamo a giocare la terza trasferta senza aver mai giocato tra le mura amiche, ma prendiamo atto e saremo pronti. Sappiamo che dobbiamo giocare una partita aggressiva, tenace, contro un avversario che ha fatto bene lo scorso anno e che da quel gruppo solido ha costruito la stagione in corso, partendo molto forte. Noi abbiamo fame di vittoria e giocheremo con grande determinazione”.
Jacopo Giachetti (giocatore) – “Rispetto a poche settimane fa sto meglio, sto cercando di recuperare dal problema che mi ha afflitto dall’inizio della stagione e giorno dopo giorno cresce parallelamente anche la mia condizione. Chiaramente non sono ancora al 100%, ma la strada è quella giusta. Siamo in crescita anche come squadra, abbiamo recuperato Amoroso ed è certamente un’ottima notizia, lui è molto importante per il nostro equilibrio. Affronteremo una trasferta dura, su un campo difficile: Casalpusterlengo è una squadra che gioca con grande energia, abbiamo avuto modo durante il precampionato di provare direttamente in campo le loro caratteristiche. Sono giovani e corrono molto, specialmente tra le mura amiche”.
Note – Indisponibile Viglianisi.
Media – Diretta radio su Primaradio dalle ore 17.50 (Torino, FM 89.00 MHz – per altre frequenze http://www.primaradio.it). Diretta web radio su Radio M**Bun (http://www.mbun.it/radio) dalle ore 17.45. Differita tv martedì 28 ottobre alle 16.30 su Rete 7 (canale 12 dtt) e alle 18.30 su Rete 7 VDA (canale 113 dtt). Servizi speciali in onda lunedì 27 ottobre dalle 19.35 nel programma “PMS TV – PureMotionS” su Rete 7 e a partire da martedì sul canale Youtube PMS Web TV.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author