Quinta vittoria consecutiva per la Tramec

Al Pala Agil di Trecate, la Tramec coglie il quinto successo consecutivo contro il fanalino di coda Basket Club. I biancorossi prendono il comando delle operazioni già a metà del primo quarto con Andreaus, e trovano la doppia cifra di vantaggio in chiusura di prima frazione grazie a otto punti consecutivi di Benfatto, che al decimo minuto ha già 10 punti e 8 rimbalzi sul tabellino. La Tramec doppia i padroni di casa in apertura di secondo quarto, quando Fontecchio firma il 16-32. La difesa locale fatica a contenere i lunghi avversari, e in seguito sono Fontecchio e Andreaus a consentire agli ospiti di prendere il largo (21-43). Peroni accorcia quindi le distanze (28-43), ma Brighi rimette diciassette punti tra le due. In principio di ripresa Cento si rilassa e Trecate ne approfitta per tornare a “-9” con un canestro dalla lunga distanza di Scrocco, ma Andreaus e Caroldi ristabiliscono subito le distanze. Gli emiliani presto riprendono il largo, e nei successivi 15′ lo scarto ingrassa progressivamente fino al “+35” finale, con Benfatto (15 punti e 16 rimbalzi), Contento (22 punti) e Fontecchio (16 punti e 11 rimbalzi) sugli scudi.
Al termine dell’incontro, coach Giordani commenta così: «Abbiamo fatto il nostro dovere, facendo valere la maggior qualità che sapevamo di avere nei confronti dei nostri avversari e riuscendo a ruotare i soliti otto, riuscendo a dare qualche minuto a Pederzini e Stupazzoni. Abbiamo giocato una discreta gara, in vista dell’impegno di mercoledì sul campo di Santarcangelo, dove affronteremo una nostra diretta concorrente per quel quarto posto che nell’immediato rappresenta il nostro obiettivo.»
BASKET CLUB TRECATE-TRAMEC CENTO 64-99
PARZIALI: 14-25, 14-20, 23-29, 13-25.
TRECATE: Taffettani 15, Peroni 13, Scaglia 4, Leqejza 2, Larizzate, Grossini 4, Scrocco 5, Gerli 5, Colombo 4, Cantone 12. All. Cerina.
CENTO: Stupazzoni, Fontecchio 16, Brighi 12, Contento 22, D’Alessandro 7, Demartini 9, Pederzini, Benfatto 15, Andreaus 14, Caroldi 4. All. Giordani.
ARBITRI: Suriano, Berger.
Michele Manni
Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author