Raduno Arbitri Serie A, il Presidente Petrucci: "Siamo una bella squadra"

Il saluto del presidente della FIP Giovanni Petrucci, accompagnato dal Commissario CIA e vicepresidente vicario Gaetano Laguardia, ha chiuso il raduno pre-stagionale degli Arbitri di Serie A che si è tenuto a Pesaro in questo fine settimana. A fare gli onori di casa ci ha pensato il presidente del CR Marche Davide Paolini, al suo fianco Francesco Grotti, vice Commissario CIA.

Nel weekend il programma degli impegni è stato serrato ed eterogeneo: oltre alle consuete attività in aula e in palestra, venerdì si sono svolti i test atletici e posturali con la supervisione di Francesco Cuzzolin, sabato gli Arbitri si sono confrontati col giudice sportivo Andrea Tavazza e hanno seguito con estrema attenzione il clinic tenuto da Simone Pianigiani nell’impianto di Baia Flaminia. Costante il monitoraggio di Andrea Molina, il nuovo responsabile della preparazione atletica degli Arbitri, una figura professionale nuova e voluta fortemente dal CIA, come ha tenuto a ribadire Fabio Facchini.

“La mia raccomandazione è la stessa dello scorso anno: oltre ad attenervi al Regolamento Tecnico non dimenticate mai di usare il buonsenso, una qualità fondamentale per chi come voi è oggetto di critica e di attenzione continua. Il buonsenso non vi deve abbandonare mia, quando siete in campo: complessivamente siamo soddisfatti del vostro lavoro, ho notato che anche dal punto di vista atletico siete ben preparati e anche questo è un aspetto molto importante per la qualità dell’arbitraggio. Preparazione, competenza e correttezza devono essere i vostri valori, ritengo che siamo diventati una bella squadra perché rispetto a un anno fa alcune cose sono state sistemate. Sappiate sempre che la Federazione è al vostro fianco e vi supporta, vedere tanti arbitri italiani impegnati in Europa e nel mondo è motivo di orgoglio per me e per la Fip. Il campionato di Serie A parte tra due settimane, credo ci siano tutti i presupposti per fare insieme un’ottima stagione. Un sincero in bocca al lupo a tutti voi”.

Il raduno si è poi chiuso con le consuete premiazioni, di seguito l’elenco dettagliato.
Da quest’anno è stato reintrodotto il riconoscimento dedicato alla memoria del compianto Maurizio Martolini.

200 partite
Maurizio Biggi
Evangelista Caiazza

300 partite
Alessandro Terreni

400 partite
Roberto Begnis
Roberto Chiari
Gianluca Sardella
Dino Seghetti

500 partite
Carmelo Paternicò

600 partite
Gianluca Mattioli

Premio speciale per la prestigiosa attività arbitrale svolta all’interno del movimento arbitrale
Alessandro Terreni
Guerrino Cerebuch

Premio Maurizio Martolini
2009-2010 Luigi Lamonica
2010-2011 Paolo Taurino
2011-2012 Giampaolo Cicoria
2012-2013 Marco Giansanti
2013-2014 Guerrino Cerebuch

Ufficio Stampa FIP

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author