Raggisolaris Faenza, con Rimini un derby di fuoco con vista playoff

Un derby con vista play off. Sarà davvero da non perdere la sfida di domenica 21 febbraio tra Raggisolaris e NTS Rimini (palla a due ore 18), formazioni che stanno attraversando un ottimo periodo di forma e in corsa per centrare un posto nella post season. Faenza è a quattro punti dall’ottava piazza occupata da Monsummano, battuta mercoledì al PalaCattani, mentre Rimini è addirittura a due soli punti. La posta in palio in questa sfida romagnola sarà dunque altissima ed infatti sono previsti sugli spalti molti tifosi provenienti anche da Rimini, per creare una degna cornice a questo evento. A rendere il derby ancora più entusiasmante sono le notizie provenienti dall’infermeria, con entrambe le squadre che si presenteranno al gran completo.

 

L’AVVERSARIO – Sei vittorie in sette partite è il sontuoso bottino della NTS ottenuto da quando in panchina è arrivato Massimo Bernardi, una striscia vincente che ha permesso alla squadra di scalare la classifica e di ritornare in corsa per i play off, l’obiettivo dichiarato in estate dalla società. Ora i Crabs sono molto agguerriti e determinati, con la difesa che è diventata uno dei loro punti di forza. Rispetto alla gara d’andata ci sarà soltanto la guardia Georgi Sirakov come volto nuovo, ottimo tiratore e giocatore che può spezzare i ritmi di gioco con i suoi tiri. Tra i singoli spiccano il playmaker Lorenzo Panzini, anima della squadra e reduce da una grande prestazione contro Livorno dove ha segnato 29 punti, l’ala Riccardo Romano e i senatori Francesco Foiera e Federico Tassinari. Nel reparto lunghi c’è anche il pivot Stefano Crotta, rinato dopo una prima parte di stagione ricca di alti e bassi. Interessanti sono anche i giovani Daniel Perez e Adrian Chiera.

 

IL PRE PARTITA – “Non ci vogliamo esaltare dopo la vittoria con Monsummano – spiega coach Marco Regazzi – e non guardiamo la classifica, perchè dobbiamo restare con i piedi per terra. Il nostro obiettivo deve essere quello di stupire noi stessi e puntare a fare qualcosa di importante, ma per riuscirci bisognerà pensare ad una partita alla volta. Rimini è una squadra in forma che gioca un’ottima pallacanestro e i risultati lo dimostrano. I Crabs avranno grande entusiamo, perchè quando si vince il morale è a mille, e non sono assolutamente sorpreso di vederli lottare per i play off. Con elementi come Panzini, Romano e Foiera non si può certo puntare ad altri obiettivi e sinceramente ero stupito nel vedere Rimini nella posizioni di bassa classifica qualche settimana fa: ora occupa il posto che le compete. Sarà una partita difficile che dovremo affrontare con la massima attenzione e grande determinazione per tutti i quaranta minuti, per compiere un altro passo avanti nella nostra crescita”.
Dopo la partita con Rimini, i Raggisolaris faranno visita all’Unieuro Forlì sabato 27 febbraio alle 21.15 per poi ricevere il Gessi Valsesia domenica 13 febbraio alle 18. Nel week end del 5/6 marzo il campionato si fermerà per dare spazio alla final four di Coppa Italia.
Per essere sempre aggiornati sui Raggisolaris è on line il canale YouTube della società, ricco di interviste e di filmati storici. Questo l’indirizzo: http://www.youtube.com/user/Raggisolaris/video

 

 

Luca Del Favero

Commenta
(Visited 6 times, 1 visits today)

About The Author