Raggisolaris Faenza: ora sotto con il derby

Spezzata la striscia negativa e ritrovata quella vittoria che mancava dal 4 ottobre contro il Cus Torino, i Raggisolaris si tuffano in un doppio derby contro NTS Rimini e Unieuro Forlì. Due gare che saranno una vera e propria festa, con lo spettacolo in campo e sugli spalti. Si parte domenica 15 novembre alle 18 in casa di Rimini, poi la settimana successiva arriveranno i cugini forlivesi al PalaCattani. Il morale in casa faentina è alto soprattutto per quanto riguarda l’infermeria che finalmente si sta svuotando: al momento fermo ai box c’è soltanto Samuel Dal Fiume, che sta scalpitando per rientrare.

“Con Monsummano abbiamo dimostrato di essere una squadra competitiva – sottolinea il general manager Andrea Baccarini – che in queste prime giornate ha pagato la sfortuna di presentarsi quasi sempre con molte defezioni. Certamente il valore del campionato è alto e alcune sconfitte sarebbero arrivate ugualmente, ma al completo ce la saremmo giocata maggiormente, potendo ricorrere a maggiori rotazioni. Ora aspettiamo Dal Fiume. Domenica scorsa la squadra ha mostrato grande carattere, restando a lungo al comando e non crollando neanche davanti alla rimonta di Monsummano o a qualche fischiata negativa, mostrando maturità. Nel finale punto a punto poi si è vista lucidità nonostante fossimo stanchi e senza Silimbani, Benedetti, Penserini usciti per falli. Le statistiche hanno mostrato le nostre caratteristiche con il 13/25 da tre che sottolinea quanto tutti i giocatori, lunghi compresi abbiano il tiro da tre nelle loro corde”.

Un’arma che potrebbe essere decisiva anche domenica prossima in casa di Rimini.
“La NTS è una squadra ben organizzata che sta attraversando un buon momento. Ha tanti giovani di valore come Perez e Chiera che si stanno facendo valere e uomini d’esperienza che sono la guida del gruppo. Sarà certamente una bella partita e a darci la carica avremo il nostro pubblico, che si presenterà numeroso sugli spalti per incitarci come è ormai una consuetudine sin dai tempi della Promozione”.

Commenta
(Visited 2 times, 1 visits today)

About The Author