Raggisolaris, il GM Baccarini: "Basta complimenti, dobbiamo iniziare a vincere"

Un lungo week end di riposo attende i Raggisolaris, chiamati a ricaricare le pile in vista di un infuocato rush finale con sei partite da sfruttare al meglio per centrare la salvezza diretta. Mercoledì sera la squadra ha disputato una buona amichevole al PalaCattani contro la Tramec Cento (inserita nello stesso girone dei faentini), poi coach Regazzi ha dato il rompete le righe concedendo ai giocatori quattro giorno di riposo. La squadra si ritroverà lunedì in palestra per iniziare a preparare la gara casalinga di domenica 13 marzo contro il Gessi Valsesia (palla a due ore 18), facendo le prove generali mercoledì prossimo a Cento in un’altra amichevole. Dopo Valsesia, Faenza farà visita a Piacenza (sabato 19 marzo) poi riceverà Bottegone (domenica 3 aprile) andrà a Livorno (domenica 10 aprile) ospiterà Oleggio (domenica 17 aprile) e chiuderà la stagione regolare sabato 23 aprile a Piombino.

 

“Dobbiamo iniziare a vincere – sentenzia il general manager Andrea Baccarini -: non ci sono alternative. Stiamo disputando ottime partite, ma non riusciamo a vincerle. Non vogliamo più sentire complimenti senza conquistare punti, perchè siamo arrivati ad un momento della stagione dove non si può più sbagliare nulla. Mancano sei partite e dovremo affrontarle nella maniera migliore, concentrandoci su un impegno alla volta come se affrontassimo sei finali. L’obiettivo è puntato su Valsesia, squadra che sta vivendo un ottimo momento di forma, e che vogliamo battere ad ogni costo per risalire la classifica”.

 

 

Luca Del Favero

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author