Raggisolaris, trasferta insidiosa contro il lanciatissimo Cento

Parte da Cento il tour de force dei Raggisolaris che vedrà in calendario tre incontri consecutivi con formazioni di alta classifica. Dopo la trasferta emiliana ci sarà il match casalingo con la GR Service Cecina e la trasferta in casa della Dulca Santarcangelo. Impegni duri che i faentini affronteranno con il giusto spirito, dopo aver fatto tesoro degli errori commessi nell’ultimo turno con San Miniato.

Si parte dunque dalla partita in casa della Tramec Cento in programma sabato 30 gennaio alle 20.30 al PalaBenedetto di Cento. Sugli spalti ci saranno molti tifosi faentini che sosterranno i Raggisolaris, chiamati ad una vera e propria impresa sul campo della squadra più in forma del girone. La Tramec ha cambiato volto dall’arrivo di coach Lanfranco Giordani, romagnolo doc e artefice della scalata di Ravenna fino all’A2 Silver, ed è imbattuta da otto partite, serie che le ha permesso di agganciare il secondo posto, in condivisione con Piacenza e Cecina. Cento è completa in ogni reparto con elementi come il play/guardia Marco Contento (migliore dei suoi con 16.7 punti) e il centro Michele Benfatto (14.7 punti a gara) che sono soltanto due dei tanti elementi di valore del roster.

“Sarà una bella partita, in un clima caldissimo e vogliamo fare bene – spiega il playmaker Luigi Boero -. Cento è in forma e ha trovato una grande coesione nel gruppo come testimoniano anche i risultati ed inoltre saranno ancora più carichi per essere per la prima volta in stagione al secondo posto. Noi però siamo arrabbiati dopo la gara con San Miniato e daremo il massimo per tentare il colpo. Non sarà semplice, ma come sempre ci proveremo”.

La partita con San Miniato è stata davvero un’occasione persa per poter pensare in grande.

“Purtroppo abbiamo tirato molto male e non siamo stati lucidi in certi momenti chiave della partita. L’aggressività dei nostri avversari non ci ha permesso di ragionare e non siamo riusciti a trovare le contromisure, facendo in questo modo il loro gioco. Dispiace perchè pur non avendo disputato una buona gara, abbiamo avuto nel finale i possessi per agganciare San Miniato, ma in quei momenti servono pazienza e maggiore convinzione. Da questo passo falso trarremo insegnamento e sono convinto che già dalla gara con Cento affronteremo nella maniera migliore i momenti difficili”.

Dopo la partita contro Cento, i Raggisolaris ospiteranno al PalaCattani domenica 7 febbraio alle 18 contro la GR Service Cecina. In quella giornata si terrà anche l’evento Scuola di Tifo, che richiamerà le società cestistiche della provincia di Ravenna.

Luca Del Favero

Commenta
(Visited 9 times, 1 visits today)

About The Author