RAINBOW CATANIA battuta Capaccio: si avanza nei play off per la serie A2

 

RAINBOW CATANIA – BCC CAPACCIO PAESTUM 64-50

Il presidente Ferlito: « Stelle Marine sarà un altro ostacolo estremamente impegnativo, speriamo bene perché siamo sulla strada giusta. In bocca al lupo alle ragazze»

 

Catania, 23 aprile 2016 – Partita difficile, si capisce sin dai primi minuti di gioco. Ma la Rainbow Catania dimostra grinta da vendere, batte Capaccio 64-50 e passa alla fase 2 nazionale dei playoff promozione A2.

Atmosfera da finale e pubblico caloroso al PalArcidiacono, una cornice importante che stimola la squadra del presidente Ferlito. Qualche momento di attesa per l’arrivo degli ufficiali di campo, forse la designazione non era stata fatta. Per fortuna si è provveduto a individuarli tra il pubblico, anche se la società avrebbe potuto provvedere con persone competenti del proprio staff ed evitare spiacevoli conseguenze. Il primo quarto è tutto in salita. Le due squadre si misurano ma non riescono a prendere in mano la partita. Si va sul punto a punto. Incalzano le ospiti, dopo 5 minuti di gioco il risultato è fermo sul 2-4. Pensa Mbombo a portare avanti la squadra; ma il Capaccio recupera con Di Cunzolo e poi allunga con Trotta. La Rainbow reagisce grazie alle intuizioni sotto canestro di La Manna e Mbombo. Il primo periodo si chiude in parità 13-13.

Dal secondo quarto la situazione cambia, grazie ad una prestazione da manuale di Valentina Parisi, autrice di quattro triple che scuotono la squadra. «Valentina è una giocatrice molto utile in squadra – commenta coach Gabriella Di Piazza – perché lei è un agonista, in queste partite sono sempre sicura che lei ci sia e riesca a trasmettere il suo entusiasmo».

Parisi sblocca subito l’andamento del secondo quarto con una tripla, poi va a canestro capitan marzia Ferlito. La squadra si allunga. Un minuto ed è di nuovo Parisi che incanta il PalArcidiacono con un altro tiro da tre, portando il vantaggio a +7. La Rainbow adesso trova grinta e ritmo. Ma non è finita perché Parisi mette a segno altre due triple, chiudendo il parziale 31-20.

Il terzo quarto si apre all’insegna del nervosismo. Reagisce Capaccio che recupera punti: il parziale si chiude 43-36. Continua a rosicchiare punti Capaccio che si porta sul pari grazie a Trotta, 46-46. La partita si mette in salita: Chiarella fuori per infortunio, La Manna con quattro falli; buona però la risposta di Patanè che prende due rimbalzi importanti. Eric rimette subito verve alla squadra riportando la Rainbow in vantaggio, autrice di una bella azione con Mbmbo. E’ Bruni, infine, a diventare protagonista prima con una tripla e poi con un tiro piazzato.

«La cosa che mi è piaciuta – conclude coach Di Piazza – è che nel momento in cui Capaccio si stava riavvicinando abbiamo avuto la voglia di vincere la partita. Il gruppo ha voluto vincere e da + 3 siamo passati al +14».

Il prossimo avversario sarà la Stelle Marine Ostia, gara in programma sabato 30 alle 15 in casa delle laziali.

«Era importante superare questo ostacolo, Capaccio è una squadra tosta. Stelle Marine sarà un altro ostacolo estremamente impegnativo, speriamo bene perché siamo sulla strada giusta. In bocca al lupo alle ragazze», commenta visibilmente soddisfatto il presidente Fabio Ferlito.

 

 

Il tabellino del match

 

RAINBOW CATANIA – BCC CAPACCIO PAESTUM 64-50

Parziali: 13-13; 31-20;43-36

Arbitri: Molteni e Bavera (Mb)

 

Rainbow Catania: Ferlito 5, Bruni 5, Eric 13 , La Manna 5, Mbombo 20, Chiarella, Magrì ne, Gandolfo ne, Parisi 16, Patanè, Capici. All. Di Piazza

 

Bcc Capicci Paestum: Di Cunzolo 9, Di Donato, Fereoli 4, Vecchio ne, Alfinito 1, Coralluzzo5, Memoli 17, Mutarelli, Moscariello 2, Trotta 10. All. Di Mauro

 

Commenta
(Visited 12 times, 1 visits today)

About The Author