Rainbow Catania, contro Lazur una stracittadina ricca di emozione

Crescere dagli errori commessi. «Quella contro la Lazur sarà un’altra partita – spiega coach Gabriella Di Piazza – porteremo il nostro bagaglio di esperienza, dobbiamo fare tesoro anche delle sconfitte. Chiudiamo questa porta per aprire un portone». Archivia così coach Di Piazza la sconfitta di mercoledì scorso contro la Viola Reggio Calabria guardando già al futuro, cioè al derby che vedrà protagonista al PalaCatania la Rainbow contro la Lazur Catania, sabato 13 febbraio alle 17:30, gara valida per la sesta giornata di ritorno nel campionato di serie B/C femminile. E’ tutto pronto per la stracittadina, un derby molto sentito e mai scontato; grande determinazione e voglia di riscatto quella della Rainbow, seconda in classifica con 20 punti e una partita in meno giocata, scavalcata da una Viola Reggio Calabria che si porta prima a quota 22 punti ma con una partita in più, ed è certo che le ragazze del presidente Fabio Ferlito usciranno i muscoli e la tecnica per tornare sul podio e dominare la classifica. Una gara, ma anche una festa per la squadra sabato al palazzetto, con la frizzante esibizione delle “baby” cestiste del progetto scuola di casa Rainbow, coordinato da Marco Lo Faro che interverranno durante il match; protagoniste 70 alunne provenienti dalle scuole Giuffrida e Coppola, per sfoggiare le straordinarie capacità. «Interverranno nella partita 70 piccole giocatrici dai 4 ai 12 anni – dichiara Marco Lo Faro – l’obiettivo è quello di renderle partecipi nella società, per creare un senso di appartenenza».

Un grande e importante progetto che porta avanti l’idea del vivaio, aspetto molto curato nella famiglia Rainbow, e che coinvolge i più piccoli nel lungo e appassionante percorso del basket. Le baby daranno solo un assaggio delle loro grandi capacità, in uno spettacolo collocato durante l’intervallo lungo del derby, nella pausa tra il secondo e il terzo parziale. «Le baby si esibiranno in una performance di squadra – conclude Lo Faro – con giochi ed esibizioni tutte volte ad esprimere le abilità e le qualità delle più piccole. La speranza è quella che gli spettacoli abbiano un seguito, magari con altre performance durante le partite che si giocheranno in casa».

Un altro elemento sorpresa darà vita ad una grande giornata: durante il match verranno raccolti i nominativi di tutti gli spettatori che desiderano partecipare al sorteggio di un fantastico weekend per due persone. Il viaggio offerto da Domina Home, società partner della Rainbow Catania, verrà sorteggiato alla conclusione del match e regalerà ai fortunati estratti un soggiorno con colazione inclusa, per 3 giorni e due notti all’insegna del relax nella splendida San Flavia Zagarella, a Bagheria in provincia di Palermo.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author