Rainbow Catania, vittoria contro Stella Palermo

E’ l’atmosfera della “prima”. Quella delle aspettative. Si apre la stagione per la Rainbow Catania che subito fa bella mostra di sé al PalaCatania battendo, per la terza giornata del campionato di basket femminile di Serie B/C, la Stella Basket Palermo con un perentorio 63-40.

C’era attesa al PalaCatania per l’esordio della playmaker Marija Eric, nuovo importante acquisto della società del presidente Fabio Ferlito e le previsioni non sono state disilluse.

«Sono sempre emozionata quando scendo in campo» commenta Marija Eric. «In più oggi sono emozionata perché faccio parte di una società con un progetto importante, c’è tanto da lavorare e ancora davanti un anno che si prospetta intenso».

Proprio la giocatrice serba regala infatti un gran gioco e soprattutto stimola le più giovani che coach Gabriella Di Piazza schiera in campo. «Il progetto vede gente di esperienza che consente alle giovanissime di giocare più tranquille, ma le ragazze devono mettersi in gioco anche nei momenti clou della partita. Tutte devono sentirsi partecipi e oggi ho visto un buon atteggiamento, le piccole hanno tenuto il ritmo della gara guidate brillantemente da Eric che ha dispensato consigli in campo».

Se da un lato Eric, dunque, stupisce con le sue giocate, dall’altro le giovani: Magrì, Gandolfo e Patané, corrono e partecipano attivamente in ogni fase di gioco, dimostrando tanta buona volontà e guadagnandosi anche gli elogi di Santino Coppa, responsabile dell’area tecnica della Rainbow Catania. «Abbiamo disputato una bellissima partita con la regia di Eric, complimenti alle giovanissime e a Giulia Patanè che ha avuto durante la gara un grande impatto. Tutte hanno fatto del loro meglio, l’atteggiamento è quello giusto, guardiamo al futuro con fiducia per impegni più probanti».

Il primo quarto inizia a ritmo lento ma a poco a poco la Rainbow prende coscienza delle sue possibilità, misura l’avversario e si porta avanti. Capici e Parisi mettono a segno dei mirabili tiri da 3. Il primo quarto si chiude 16-5.

Apre il secondo quarto un assist perfetto di Eric per Patané. E’ la sua serata, lo dimostra anche quando durante una normale rimessa, fa rimbalzare la palla su un’avversaria e si presenta indisturbata sotto canestro. La distanza si allunga, il secondo periodo si chiude con un +12 per le padrone di casa: 29-17.

Al terzo quarto, la storia non cambia: ormai il distacco è più che netto e le ospiti non riescono ad essere incisive. Il parziale si chiude 44-21. Ultimo quarto senza storia: prestazione perfetta anche di capitan Ferlito e di Giulia La Manna, suoi 14 punti.

Domani la Rainbow sarà di nuovo in campo per il recupero della seconda giornata contro il CusUnime. Palla a due alle 20 al PalaNebiolo di Messina.

Il tabellino del match

Rainbow Catania – Stella Basket Palermo 63-40

Parziali: 16-5; 29-17;44-21

Rainbow Catania: Magrì 2, Ferlito 5, Gandolfo 2, Capici 3, Parisi 12, Chiarella 4, Villaruel n.e, La Manna 14, Bruni 5, Eric 8, Quadarella 1, Patanè 7. All. Di Piazza

Stella Basket Palermo: Bisconti, Lo Bianco 2, Bonnì 15, Ferro 3, Di Martino, Cafiso 11, Marabello 1, Matera, Ventimiglia 2, Bartolotto 2, Bianco 4. All. Di Caro

Arbitri: Moschitto, Perrone

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author