Cori razzisti durante la gara, Fall si bacia le braccia ma viene punito

Episodio di razzismo nell’incontro Recanati-San Severo

Brutto episodio quello verificatosi nel corso dello scontro di alta classifica in Serie B tra Recanati e San Severo. La partita si svolgeva regolarmente quando ad un tratto alcuni tifosi ospiti hanno iniziato ad ululare contro Yande Fall, ala italo-senegalese, aggiungendo a questo già brutto modo di comportarsi anche cori razzisti. Fall allora ha risposto in maniera esemplare; il giocatore si è baciato le braccia per mostrare come le offese non lo toccassero; anzi dimostrando tutto il suo orgoglio per l’appartenenza al suo popolo.

Oltre al danno però c’è stata la beffa. Il gesto di Fall è stato punito dalla terna arbitrale che ha punito il giocatore con un tecnico scatenando l’ira dei tifosi di casa e della panca di Recanati. Un fatto decisamente spiacevole che tutti noi, da amanti di questo sport, speriamo non si ripeta mai più.

Commenta
(Visited 112 times, 1 visits today)

About The Author