Recanati, Loschi: "Il derby con Jesi sarà tosto, ma ce la metteremo tutta per ottenere un risultato positivo"

AURORA BASKET JESI – AMBALT RECANATI

Newsletter 2^ Giornata Serie A2 Citroen Est 2016/2017

DOVE : Palatriccoli – Via Tabano – JESI (AN)

QUANDO: Domenica 9 Ottobre 2016 – Ore 18,00

ARBITRI: Longobucco Andrea di Ciampino (RM) – Di Toro Claudio di Perugia (PG) – Ascione Achille di Caserta (CE).

QUI RECANATI –

Marco Calvani (Head-coach): “A mio giudizio-dice Calvani- il “Derby delle Marche” doveva essere calendarizzato più avanti nel corso della stagione ed immagino che questo sia anche il pensiero del mio collega jesino. Questa non è una critica ma una constatazione, e cioè , se la Lega Nazionale Pallacanestro fa giocare il derby Virtus-Fortitudo a Natale (anche se probabilmente ci sarà una variazione in quanto 4 giocatori della Virtus saranno impegnati dal 16 al 22 Dicembre agli Europei Under 18 in Turchia n.d.r.), credo che alla stessa stregua ci doveva essere la stessa sensibilità per le squadre “minori” ,come lo stesso rispetto si ha per le squadre importanti. Detto questo, ritorniamo al derby, e dico che Jesi ha dimostrato di essere una squadra competitiva andando a vincere a Mantova su un campo non facile contro una squadra lo scorso anno allestita per provare a vincere il campionato e quest’anno altrettanto con un roster di livello; a conferma che i “ranking” lasciano il tempo che trovano nel senso che – ed io parlo per me – : aspetterò la 6^ giornata per cercare di vedere quale sarà il livello del campionato! La vittoria di Jesi a Mantova alla prima di campionato ci permette quindi -dopo averli già affrontati in pre-campionato- di avere massimo rispetto e di alzare ulteriormente la nostra soglia di attenzione”.

Federico Loschi (Giocatore):” Il derby sarà senz’altro un match tosto in quanto entrambe veniamo da una vittoria alla prima di campionato , e Jesi,come d’altronde noi, siamo squadre interessate ad una salvezza quanto prima tranquilla. Jesi ha dei giocatori importanti sui quali svettano gli americani Bowers e Davis , dovremo quindi incentrare la nostra difesa su loro in quanto contro Mantova hanno fatturato oltre il 50% dei punti complessivi della formazione aurorina. Noi stiamo migliorando di giorno in giorno, stringendo i denti,lavorando di squadra e lo abbiamo dimostrato vincendo contro Imola pur con l’assenza nel roster di un americano ,sopperendo a questa mancanza. Il “PalaTriccoli” è un campo difficile, stiamo fisicamente bene ed a posto,domenica come sempre daremo il massimo e ce la metteremo tutta per cogliere un risultato positivo”.

Note – In settimana l’Ambalt Recanati ha allungato il roster con l’inserimento ufficiale del giovane Lorenzo Renna (’98) play-guardia Scuola CAB Stamura Ancona che lo scorso anno ha militato in Serie B con la formazione della Sandretto Falconara, e ora in doppio tesseramento con la Pallacanestro Recanati in Serie D. Il bilancio del “Derby delle Marche” è di (2-0) a favore della formazione aurorina. Infatti,lo scorso anno Jesi violò il “PalaCingolani” alla 3^ giornata del girone di andata con il punteggio di (79-72) con Santiangeli(25),Greene(23) e Hunter (14) sugli scudi ,mentre tra le file leopardiane si distinsero Lawson(18), Traini (17) e Pierini (14). La sconfitta contro Jesi costò tra le file leopardiane il taglio dell’americano Shane Gibson che venne successivamente sostituito dall’italo-americano Adam Sollazzo. Nel retour-match al “PalaTriccoli” una tripla di Greene all’ultimo secondo diede la vittoria (86-83) a Jesi (tra l’altro autore di 25 punti) ,grazie anche nel corso del match al supporto di Gueye (18 punti) e Santiangeli (13),nonostante i 22 punti di Lawson, i 21 di Sollazzo ed i 19 di capitan Pierini tra i gialloblu. Un ex per parte nel derby,il pivot Marco Maganza tra le file jesine tra l’altro ex-leopardiano nella stagione 2011/2012, e l’attuale direttore generale Michele Paoletti al suo secondo anno a Recanati dopo essere stato 11 anni a Jesi quale responsabile dell’area comunicazione,segreteria e organizzativa. Ultimi biglietti disponibili alla segreteria del “PalaCingolani” per il “Derby delle Marche” la cui prevendita proseguirà fino ad esaurimento dei posti.

Commenta
(Visited 50 times, 1 visits today)

About The Author