Redimedica Bull, pronto riscatto contro il Sora

REDIMEDICA BULL LATINA  67

N.B. SORA 2000   56

Parziali: (23-12; 37-36; 55-48)

LATINA: Pompei 16, Antonini, Conte, Zolfanelli 14, Salvucci 2, Vella 5, Bambini 12, Kolar 5, Auzou, Fusari 13. All. Russo

SORA: Ricercato 2, Boccia,, Alonzi, Lazzarino 3, Tedesco, Casinelli 2, Coletta, Fiorletta 14, Triveri 12, Di Battista, D’Agnano, Jordan 23. All. Bifera

Arbitri: Roberti di Roma e Faro di Tivoli

Note: Tiri liberi: Latina 8/15, Sora 13/13

Immediato riscatto della Redimedica Bull Basket Latina, che “vendica” la sconfitta di domenica sul campo della vicecapolista Santa Marinella, superando il Sora con il risultato di 67-56. Per le biancoverdi di coach Roberto Russo è la sesta affermazione nelle prime dieci giornate di campionato: un ruolino di marcia d’alta classifica.

La partenza delle pontine non è ottimale: pronti via e Sora è già sul 6-1. La Redimedica, tuttavia, non si fa prendere dalla paura e ben presto riesce a capovolgere l’inerzia del parziale. Anzi, Latina gioca in scioltezza e vola 23-12. Le biancoverdi – a 48 ore dall’impegnativa trasferta di Santa Marinella – accusano un po’ di stanchezza e nel secondo quarto incappano in un nuovo passaggio a vuoto. Più che di demeriti di Latina, però, in questo caso i meriti sono di Sora ed in particolare della giocatrice a stelle e strisce Jordan, che dimostra di essere “americana” e grazie a 21 punti personali trascina le ciociare al –1 all’intervallo lungo.

Al rientro in campo l’americana Jordan si spegne grazie anche alla buona difesa delle pontine e la Redimedica torna a giocare su buoni ritmi. I canestri di Pompei e della rientrante Fusari sono un “toccasana” per la giovane formazione biancoverde, che riesce così a mettere tra sé e Sora quel piccolo ma significativo vantaggio di 7-8 punti. Nel quarto conclusivo il quintetto di Bifera, trascinato dalle ex Fiorletta e Triveri, prova a rientrare in partita ma Latina gestisce con tranquillità il tentativo di rimonta ospite. Anzi, nel finale sono proprio le padrone di casa ad allungare ulteriormente, chiudendo sul 67-56.

Commenta
(Visited 3 times, 1 visits today)

About The Author