Reggio Emilia, Cagnardi: "A Milano con entusiasmo ed energia"

“Giochiamo contro una delle due regine del campionato insieme a Venezia. Sono una squadra costruita per vincere e stanno esprimendosi al meglio. Lo sappiamo, sarebbe stato uguale anche fossimo stati al completo: dobbiamo quindi pensare più a noi stessi che agli avversari, mettendo in campo entusiasmo ed energia e, se tecnicamente non potrà essere una partita che ci darà tantissimi spunti essendo rimaneggiati, vogliamo continuare con quella che è una crescita sia individuale che di gruppo. Questa può essere al di là delle difficoltà una buona possibilità per ottenere questi obiettivi. Abbiamo tante cose da aggiustare e migliorare, stiamo lavorando, ma la squadra è in crescita anche nelle assenze: il lavoro settimanale sta iniziando ad assumere la sua giusta continuità. È una situazione in divenire: la strada è molto lunga, ma i ragazzi stanno dando buonissimi segnali”. “Oltre a Butterfield – ha concluso Cagnardi – andiamo a Milano senza centri di ruolo, siamo scoperti in un reparto dove la fisicità la fa da padrona contro una squadra costruita per fare l’Eurolega. Porteremo in organico i ragazzi del nostro settore giovanile, che per fortuna è sempre pronto ad aiutarci. Dobbiamo comunque pensare a fare il nostro meglio con solidità emotiva e giocare la nostra partita, per dare continuità ai miglioramenti che il lavoro settimanale ci sta mostrando”.

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Reggiana

Commenta
(Visited 11 times, 1 visits today)

About The Author

Enrico Pecci Classe ’96, proveniente da quel favoloso luogo chiamato Marche (provare per credere), studente di Scienze della Comunicazione ed appassionato di calcio quanto di basket. Collaboratore per nba24.it e tuttobasket.net, sognando un futuro in cui scrivere di sport, basket e calcio in particolare, sia un lavoro oltre che una passione. Appassionato di basket sin dai primi passi mossi nel parquet dal Re, King LeBron James. #IPromise.