Remer Treviglio, Marino premiato col Premio Fair Play al Gesto Sportivo

Marino premiato col Premio Fair Play al Gesto Sportivo  per il progetto Slums Dunk dal Panathlon International Club di Bergamo

Il Panathlon, “Club-service” con finalità etiche e culturali che si propone di difendere e divulgare i valori dello sport, inteso come strumento di formazione e di valorizzazione della persona, nonché come veicolo di solidarietà tra gli uomini ed i popoli, premierà lunedì prossimo presso la Sala Consiliare della Provincia di Bergamo, in via Torquato Tasso n. 8, il nostro playmaker Tommaso Marino.

Durante la cerimonia per la Giornata Mondiale del Fair Play, il Consiglio Direttivo del Panathon consegnerà a Tommaso il Premio Fair Play AL GESTO SPORTIVO, per la promozione e l’impegno personale prestati nel progetto Slums Dunk.

La Remer Blu Basket si complimenta con il proprio giocatore per il prestigioso e meritato riconoscimento e per le finalità sociali dell’iniziativa che, da sempre, sostiene.

Per chi non la conoscesse, può trovare immagini, mission, articoli nel sito http://slumsdunk.wordpress.com/ 

Gli altri premi sono:

– Premio Fair Play ALLA FORMAZIONE, a Cristina Radici, impegnata in un progetto con le scuole per la diffusione dello sci e degli sport invernali, propri della nostra cultura e del nostro territorio; 

– Premio Fair Play ALLA CARRIERA, ad Osvaldo Bagnoli, milanese, allenatore di calcio vincitore proprio a Bergamo, 30 anni fa, dello scudetto alla guida dell’Hellas Verona, protagonista di una carriera in cui si è sempre distinto per una condotta moderata, da vero sportivo

Commenta
(Visited 7 times, 1 visits today)

About The Author