Renzullo Sarno più forte degli infortuni: vittoria contro la Polisportiva Stabia

Complici ancora i tanti infortuni della gran parte del roster sarnese, la partita nel primo quarto non è bellissima, anzi, la Polisportiva Stabia mette in seria difficoltà gli uomini di coach Parrillo che approcciano alla partita in maniera molto svagata. I ragazzi di coach Pischedda ben figurano di fronte il proprio pubblico mettendo in difficoltà la capolista, correndo molto e tirando con buona percentuale dai 3 punti, primo quarto che vede chiudere in vantaggio, anche se solo di 1 punto, gli stabiesi, con il punteggio di 21-20. Secondo quarto che comincia con un ritmo più alto, coach Parrillo si fa sentire nella pausa breve e i suoi iniziano a giocare in maniera diversa. Si vedono in campo anche Marmugi e capitan Moccia, ancora acciaccati, Chiavazzo inizia a correre, Sarno si porta così avanti ma i padroni di casa non mollano: si va all’intervallo con un vantaggio di 5 punti, 36-41 per gli ospiti. Ripresa che vede la partita innervosirsi, sotto canestro il gioco non è pulito e la molta indecisione del duo arbitrale avellinese non aiuta a placare gli animi, anzi, ne paga lo spettacolo, la partita diventa molto spezzettata, più che giocare si protesta molto, continue le lamentele per le scelte arbitrali sia da parte dei giocatori in campo che dello staff tecnico sulle panchine. In tutto questo caos l’esperienza sarnese e il maggiore tasso tecnico ne fanno da padrone, complice anche l’abbassamento dei ritmi di gioco, che giova alla squadra viaggiante, ancora non al meglio fisicamente. Punteggio a fine terzo quarto di 51-64. Vantaggio corposo acquisito dai ragazzi di patron Renzullo che li porterà alla vittoria finale, la 24esima stagionale e la 10° consecutiva. L’ultimo quarto di gioco, infatti, vede i padroni di casa cercare di reagire, trascinati da capitan Mascolo e da un propositivo Gianluca Marino, forse il migliore in campo dei suoi, ma la difesa sarnese serra le proprie maglie e gli stabiesi mettono a segno solamente 11 punti in tutto i quarto, la maggior parte dalla lunetta. Gli ultimi 5 minuti di gara, invece, vedono l’ingresso sul parquet stabiese anche del giovanissimo Gerardo Scardino, under 18 della squadra sarnese. Vittoria importante, quella degli ospiti, soprattutto per allungare la striscia positiva in campionato e appuntamento per la prossima gara casalinga, sabato 25 Marzo, prima della sosta in ottica playoff che si giocheranno a Maggio, approfittando di questo periodo per rimettere benzina nel motore e recuperare condizione fisica e giocatori infortunati.
TABELLINI: RENZULLO PALLACANESTRO SARNO: Beatrice 5, De Meo 8, Chiavazzo 17, Rusciano 2, Moccia 13, Dispinzeri 7, Iannicelli 9, Scardino, Diop 15, Marmugi 2. Coach: Adolfo Parrillo

Fonte: Ufficio stampa Renzullo Sarno

Commenta
(Visited 100 times, 1 visits today)

About The Author