Reyer Venezia, Casarin: "Vogliamo essere positivi. Quando la situazione si normalizzerà vogliamo farci trovare pronti"

Mentre la Fip sospende definitivamente la stagione 2019/20 per i Comitati Regionali, con una decisione simile che sembra alle porte almeno per la Serie B, in Serie A proseguono le discussioni sul cosa fare della stagione, sospesa ormai da oltre tre settimane. Di fronte a chi chiede di cancellare tutto e concentrarsi sul 2020/21, si contrappongono coloro i quali (al momento la maggioranza) vogliono cercare di salvare il salvabile, completando la stagione tra fine maggio e giugno.

Al coro degli ‘ottimisti’ si aggiunge Federico Casarin, presidente della Reyer Venezia: “La situazione è drammatica in tutto il mondo, ma vogliamo essere positivi e dare un segnale, provando a chiudere la stagione” – spiega Casarin a Il Gazzettino – “La nostra speranza è di ripartire, assieme a tutte le attività della nostra quotidianità. Dal nostro punto di vista, l’intenzione è di tenere accesa la fiammella della speranza. Quando tornerà la normalità, noi ci faremo trovare pronti“.

Commenta
(Visited 39 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.