Reyer Venezia, De Raffaele: "Partita intensa. Bravi a fare le cose giuste al momento giusto"

Secondo successo in due partite nel Girone C di Supercoppa Italiana 2020 per la Reyer Venezia che, sul parquet di Trento, ha sconfitto ieri sera l’Aquila Basket di coach Brienza con il punteggio di 73-77, al termine di un match molto combattuto.

Queste le considerazioni a fine partita di coach De Raffaele: “È stata una partita davvero intensa, che di preparazione ha avuto veramente ben poco. Ovviamente tutti giocano per vincere e per arrivare più avanti possibile in questa competizione“.

Ci prendiamo la vittoria e devo dire che siamo stati bravi in una partita che poteva sfuggirci, a far le cose giuste, a creare canestri, al momento giusto. Questo è sicuramente l’elemento più importante, in una serata in cui onestamente Trento che ci ha messo in grossa difficoltà, con grande pressione, rendendo complicato ogni nostro canestro“, aggiunge.

Se devo sottolineare qualcosa che non mi è piaciuto, è stato dare per scontato alcune cose, dovute forse alla grande conoscenza che c’è tra di noi. Questa, però, non deve mai tradursi in superficialità, ma anzi deve essere trasformata in maggiore attenzione sulla cura dei particolari” – sottolinea ancora De Raffaele – “Detto ciò, è naturale che non potevamo pensare di essere perfetti già adesso. Questa è una vittoria da inquadrare in un percorso“.

Commenta
(Visited 22 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.