Reyer Venezia, De Raffaele: "Una grande vittoria, ma ci sono molte cose da sistemare"

La Reyer Venezia si è aggiudicata il primo atto della Finale Scudetto 2019, battendo al Taliercio per 72-70 la Dinamo Sassari, reduce da 22 vittorie consecutive in tutte le competizioni. Nel post partita, coach Walter De Raffaele ha commentato così la prestazione dei suoi ragazzi.

Una grande vittoria per come si era messa la gara. Abbiamo lottato, ma ci sono tante cose da sistemare. Siamo stati molto bravi nel primo tempo, non facendo canestro ma eseguendo il piano partita in difesa. Sassari è una grande squadra, credo sia la prima volta che segna soltanto 70 punti. Questa sarà la matrice, il punto di partenza per crescere in questa serie. Chiaramente, è meglio essere 1-0 per noi che per loro“, spiega De Raffaele.

Credo che la scelta dei quattro piccoli con Cerella da quattro abbia pagato molto, scombinando un pò le carte agli avversari e aprendo il campo” – aggiunge l’head coach dei Lagunari – “Nel secondo tempo abbiamo messo più energia. Noi non possiamo giocare da prime donne, ma da gente umile, da lavoratori, rimboccandoci le maniche e senza fare i sofisticati“.

Commenta
(Visited 31 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info