Reyer Venezia, Stone: "Obbligatorio mettersi alle spalle gli ultimi ko"

Dopo una serie positiva fatta di tre vittorie di fila in campionato e con la qualificazione al Round of 16 di Basketball Champions League, dove affronterà i russi del Nizhny Novgorod, la Reyer Venezia è incappata prima in una sconfitta in campionato, 77-81 al Taliercio contro l’Aquila Basket Trento; poi nella ben più dolorosa eliminazione al primo turno nelle Final Eight di Coppa Italia a Firenze, 88-89 contro la Dinamo Sassari, subendo una clamorosa rimonta.

In vista della ripresa, in programma sabato prossimo (ore 20.30) al PalaDozza contro la Virtus Bologna, a prendere la parola è stato Julyan Stone: “La pausa non aiuta granché, dato che dimenticare le ultime sconfitte non è facile. Ma abbiamo il dovere di mettercele alle nostre spalle e guardare avanti alle prossime sfide” – ha spiegato Stone al Corriere del Veneto – “Dobbiamo avere il fuoco dentro e fare quadrato di fronte alle giuste critiche che ci sono arrivate. Dobbiamo chiuderci nello spogliatoio e cercare di vedere come migliorare, per ritornare ad essere quello che siamo. E’ una situazione abbastanza complicata, ma sono fiducioso che squadra e staff sapranno lavorare per migliorare giorno dopo giorno“.

Commenta
(Visited 58 times, 1 visits today)

About The Author

Gianluca Zippo Nato a Formia il 13/01/1988. Laureato in Giurisprudenza presso la Federico II di Napoli, già collaboratore e redattore per Teladoiolamerica.net e Road2sport.com, il calcio, l’NBA e la F1 sono la mia malattia, ma il mondo dello sport mi affascina a 360°.
Per Info