Riccardo Iattoni è un nuovo giocatore dei Raggisolaris

Colpo di mercato per i Raggisolaris. Dall’Unieuro Forlì arriva l’ala Riccardo Iattoni, giocatore seguito dalla dirigenza faentina già dalla scorsa estate. Nato a Bologna il 9 giugno 1992, Iattoni è cresciuto nel settore giovanile della Virtus Bologna, per poi passare in quello della Castiglione Murri Bologna dove ha debuttato in DNC. Nella stagione 2014/15 ha militato in serie C Nazionale nei Tigers Forlì chiudendo l’annata con 20.7 punti di media e segnandone ben 36 proprio contro Faenza. Lo scorso giugno ha firmato con l’Unieuro Forlì in serie B, chiudendo la sua esperienza domenica scorsa con 7 punti di media in 15.8 totali in 10 gare disputate. Ora è pronto a dare il massimo con Faenza. Iattoni vestirà la maglia numero 13.

“Finalmente a Faenza – scherza Iattoni -. Non me la sento di fare promesse ai tifosi riguardo ai risultati, ma dico soltanto che ce la metterò tutta per far vincere i Raggisolaris. Ho un sacco di motivazioni e voglio dare una mano alla squadra, inserendomi il prima possibile nel gruppo. Un gruppo che tra l’altro è molto affiatato come si è sempre visto in campo. A Forlì ho lasciato un ottimo ricordo dal lato umano, con tante persone che in queste ultime ore mi hanno mostrato affetto per questa nuova avventura, ma da quello sportivo speravo di fare qualcosa in più. Ad inizio stagione mi ero posto alcuni obiettivi che ho raggiunto, mentre con altri non ci sono riuscito e ora voglio dare tutto per Faenza. Mi dispiace essermene andato, ma allo stesso tempo sono felice di questa nuova opportunità che mi è stata data”.

Avrai già segnato sul calendario la data di sabato 27 febbraio…
“Al PalaFiera da ex non sarà una gara come tutte le altre. La vivrò con emozione e con alcuni tifosi ci siamo già dati appuntamento. Prima però ci sono altre partite come quella con Cecina di domenica prossima, squadra molto ostica e solida. Non sarà semplice, ma ho buone sensazioni”.

Soddisfatto di questo acquisto è il general manager Andrea Baccarini.

“Iattoni era il giocatore che volevamo da tempo – afferma il dirigente – e ora finalmente lo possiamo ufficializzare. Già questa estate avevamo avuto un contatto poi le nostre strade si sono divise e ci siamo ritrovati dopo cinque mesi. Iattoni ha caratteristiche tecniche che si integrano nel nostro sistema di gioco e sarà una pedina molto utile negli schemi. Al momento il nostro mercato è chiuso e siamo contenti del roster che abbiamo, ma restiamo vigili. La squadra ha mostrato anche a Cento che ha carattere e dobbiamo continuare così su questa strada. Domenica con Cecina dobbiamo crederci e con l’aiuto del pubblico ce la potremo giocare alla grande”.


Luca Del Favero

Commenta
(Visited 52 times, 1 visits today)

About The Author