I Rimini Crabs battono la Iseo Serrature Costa Volpino 77-72

NTS Informatica Rimini – Iseo Serrature Costa Volpino 77-72 (23-16, 14-14, 24-23, 16-19)

NTS Informatica Rimini: Paolo Busetto 13 (6/9, 0/5), Joel Myers 13 (2/5, 3/11), Andrea Sipala 12 (4/5, 1/1), Luca Toniato 10 (2/4, 0/0), Edoardo Tiberti 8 (4/5, 0/0), Niccolò Moffa 6 (0/2, 2/3), Francesco Foiera 5 (2/3, 0/1), Andrea Tartaglia 5 (1/3, 1/2), Simone Fiusco 5 (1/3, 1/1), Giuseppe Altavilla 0 (0/1, 0/0), Giacomo Signorini 0 (0/0, 0/1), Luca Galassi 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 9 / 14 – Rimbalzi: 43 13 + 30 (Paolo Busetto 9) – Assist: 15 (Paolo Busetto 5)

Iseo Serrature Costa Volpino: Alessio Sabbadini 20 (2/4, 4/10), Edoardo Caversazio 14 (4/5, 1/3), Gianmarco Conte 10 (3/5, 1/7), Francesco Gorreri 8 (0/0, 2/4), Mattia Coltro 7 (1/2, 0/3), Kevin Cusenza 6 (3/6, 0/0), Marco Borghetti 4 (1/4, 0/4), Manuel Di Meco 3 (0/0, 1/1), Tommaso Franco 0 (0/0, 0/0), Francesco Maria Porfidia 0 (0/0, 0/0), Gioele Patroni 0 (0/0, 0/0), Gabriele Zambonin 0 (0/0, 0/0)

Tiri liberi: 17 / 22 – Rimbalzi: 26 6 + 20 (Edoardo Caversazio 8) – Assist: 9 (Edoardo Caversazio, Gianmarco Conte, Mattia Coltro 2)

RIMINI – Un’altra vittoria in volata, per la NTS Informatica, che mantiene inviolato il Flaminio e sale in classifica a quota sei punti: i granchi di coach Maghelli, al contrario di quanto accaduto due settimane fa contro Padova, questa volta, dopo aver fatto la partita, sono stati loro a subire la rimonta di Alto Sebino, ma nel finale punto a punto Rimini è stata fredda, riuscendo a spuntarla 77-72.

Partono bene i biancorossi, che dopo i primi minuti di studio, iniziano a macinare gioco con i punti del quintetto, a cui vanno ad aggiungersi i canestri importanti di Fiusco e di Tartaglia Myers dall’arco, in apertura di terzo periodo, fa 29-16, gli ospiti provano a rientrare, ma vengono ricacciati indietro da due triple di Moffa, mentre si va all’intervallo lungo sul 37-30.

Dopo la pausa, i lombardi provano nuovamente ad accorciare, mentre la NTS sembra un po’ faticare: ci pensa Toniato a scrollare i suoi con una spettacolare schiacciata, e i biancorossi ricacciano Alto Sebino sul 50-40. Rimini adesso è in controllo, tocca per due volte il +14, ma non riesce a dare il colpo del K.O., chiudendo il terzo periodo sul 61-53. Gli ospiti non mollano, tentano il tutto per tutto negli ultimi 10’, i Crabs iniziano a litigare con il canestro e così gli ospiti, sfruttando la vena realizzativa di Sabbadini e Caversazio riaprono il match, superando addirittura sul 68-70. Nel momento di maggiore difficoltà, Rimini si affida a capitan Busetto, che con due canestri di fila in isolamento riporta avanti la NTS, brava poi a chiudere la partita dalla lunetta senza concedere nulla agli avversari, fino al 77-72 finale.

Fonte: Ufficio Stampa NTS Informatica Rimini

Commenta
(Visited 54 times, 1 visits today)

About The Author