Rimini Crabs - Citysightseeing Palestrina, pregara

Anno nuovo che per Palestrina viene inaugurato dalla trasferta di Rimini, prima giornata di ritorno del campionato di Serie B. Fatiche che riprendono dopo un’andata costellata di vittorie, classifica al giro di boa con gli arancio verdi imbattuti che possono disporre ancora di 4 lunghezze di vantaggio su Rieti e di 6 su Senigallia e Montegranaro. Avversarie che nonostante i grandi investimenti estivi stanno tornando sul mercato per superare la concorrenza e raggiungere l’obiettivo di stagione: ufficiale l’approdo a Montegranaro del prodotto arancio verde Filippo Alessandri. Qualche giorno di riposo meritato a cavallo del Capodanno per la truppa di Lulli, necessario per ricaricare le batterie e le energie mentali, in vista della ripresa delle attività che porrà via via impegni sempre più probanti. Il primo avversario del 2015 è Crabs Rimini, squadra romagnola battuta all’esordio 85-71 e che attualmente occupa la terzultima posizione con sei punti all’attivo. Si tratta della seconda formazione più giovane di tutto il torneo dietro solo alla Stella Azzurra, rinforzata in corsa con l’aggiunta del pivot Crotta assente a Palestrina. Come visto ad ottobre i punti di forza dei ragazzi di Galli sono l’intensità e la velocità tipiche dei gruppi dall’età media molto bassa, in particolare spicca il talento anche se altalenante degli esterni Perin e Cercolani, buona rapidità di movimenti e buona mano. Tassinari resta la chioccia, unico in doppia cifra del roster, mentre Chiera che all’esordio diede una bella impressione ha subito qualche acciacco di troppo nel prosieguo. Nelle statistiche Rimini spicca per detenere finora la peggior percentuale da tre (24%) ma date le medie irreali nell’ultima occasione di Cassino (53%) c’è poco da fidarsi. La Citysightseeing viaggerà alla volta della riviera romagnola senza il grande ex della serata, Andrea Vitale avrebbe bagnato proprio domenica il suo ritorno da avversario nella città natale che lo ha lanciato: Palestrina si abituerà da subito ad ovviare all’assenza di una delle sue pedine più carismatiche. Sforzi raddoppiati per tutti in vista di un gennaio di fuoco, che nell’ultima decade presenterà il vero tour de force con l’aggiunta del doppio confronto di Coppa contro Palermo. Il gruppo si prepara alle nuove sfide con la consueta serenità e senza pressioni, mentre crescono di settimana in settimana i ragazzi della Under 19 protagonisti in DNG e che durante il Memorial Iaia si sono messi in evidenza, Poggi e Pecetta su tutti.
Arbitri dell’incontro saranno i sigg. Francesco Venturini di Capannori e Giacomo Fabbri di Cecina. Palla a due alle ore 18.00 al PalaFlaminio di via Flaminia 28. Aggiornamenti in diretta su Radio Onda Libera e in streaming audio su www.ondalibera.it.

Commenta
(Visited 4 times, 1 visits today)

About The Author