Rimini Crabs: i risultati delle giovanili

UNDER 15 D’ECCELLENZA – XI DI RITORNO

BASKET RIMINI CRABS – INSEGNARE BASKET 62 – 55 (18-15; 36-27; 49-48)
Crabs: Del Fabbro 7, Mavric 6, Plumsahat, Rossi, Lonfernini, Chen, Zambianchi, Berni 18, Guglielmi 16, Mladenov 7, Abrescia 8. All.: Dimitrova, Firic.
IBR: Carasso 7, Bugli 8, Vandi, Chiari, Serpieri, Grassia, Colombo 6, Guziur 4, Carollo 1, Tognacci 27, Frascio 2, Rossi. All.: Oppi, Casoli.

(ev) Gli Under 15 interrompono la mini-serie negativa e chiudono la prima parte di stagione regolare con una bella affermazione sull’IBR (4°, 11-9).
Gara dai due volti, con un’ottima partenza targata Guglielmi che ha permesso ai granchietti di andare al riposo sul 36-27.
Nel terzo quarto però gli ospiti, trascinati da Tognacci, rientravano in gara e chiudevano la frazione con un solo punto da recuperare (49-48).
Nell’ultimo quarto i Crabs provano ad andare via, sfruttando i rimbalzi offensivi di Guglielmi (16 punti, 12 rimbalzi) e l’ottima serata al tiro di Berni, ma la gara resta sempre in equilibrio fino agli istanti finali, quando Del Fabbro (7 punti, 5 rimbalzi, 5 recuperi) e Berni (18 punti, 8 rimbalzi, 5 recuperi) infilano i canestri decisivi.

 

UNDER 14 D’ELITE – VIII DI RITORNO

PALL. CASTENASO – BASKET RIMINI CRABS 51 – 91 (17-32; 27-54; 40-71)
Crabs: Morolli 2, Abrescia 14, Veroni 11, Heba, Sarti, Rossi F. 16, Rossi S., Chen 2, Lonfernini 27, Mavric 19. All.: Luongo, Vitali.

(ev) Gli Under 14 espugnano il campo del Castenaso mandando cinque giocatori in doppia cifra. Partono fortissimo i ragazzi di Luongo grazie ai tanti canestri in transizione del trio Lonfernini-Rossi-Mavric. Col passare del tempo la verve dei riminesi si affievolisce e per contro Castenaso, soprattutto con il tiro da fuori, è in grado di piazzare qualche parziale, ma i Crabs trovano un dinamico Veroni che permette di tenere il divario sotto controllo. Per un errore del tavolo, il punteggio ufficiale della gara è 51-90.

 


UNDER 17 REGIONALEII DI OROLOGIO

CRABS 1947 – BASKET RICCIONE 66 – 57 (18-16; 28-33; 48-43)
Crabs: Carletti 2, Paglialonga 2, Celli 4, Pesce 2, Zamagni 2, Stella 6, Frisoni 13, Ciabatta 16, Muccioli 11, Bellini 4, Toni 4. All.: Porcarelli.

(ev) Terza sfida stagionale valevole per il primato nel girone H tra i Crabs primi in classifica (17-0) ed il Basket Riccione diretto inseguitore (15-3). Dopo un avvio piuttosto equilibrato (18-16 per Rimini il primo quarto), nel secondo periodo Riccione passa a condurre grazie ad una difesa molto aggressiva che limita l’attacco dei Crabs ad appena 28 punti (28-33).
Ma al rientro dagli spogliatoi sono i Crabs a partire meglio, con un parziale di 8-0 che ribalta le sorti dell’incontro. La buona difesa ed i contropiedi permettono ai biancorossi di chiudere il parziale sul +5 (43-38).
Ma non mancano i colpi di scena: nell’ultimo quarto infatti Riccione prima recupera il passivo e poi si riporta addirittura in vantaggio, ma i granchietti sono bravi ad aumentare l’intensità difensiva, che blocca l’attacco riccionese e permette il definitivo controsorpasso.

 


UNDER 13 D’ELITE – VII DI RITORNO

BSL S. LAZZARO – BASKET RIMINI CRABS 67 – 53 (24-13; 32-29; 45-36)
BSL: Ghedini 20, Grandi 2, Meluzzi 11, Muzi 2, Domenichelli 2, Valbonesi, Negroni 6, Giordani 3, Gilioli 15, Tepedino 2, Magnani 4, Annunziata. All.: Rocca, Gori, Pompili.
Crabs: Corsetti 2, Jovanovic, Morolli 15, Baroni 14, Betti 2, Rinaldi, Frisoni 4, Cappelli, Ermeti, Ghinelli 11, Montanari, Gamboni 5. All.: Luongo, Vitali.

(ev) Gli Under 13 tornano da San Lazzaro con una sconfitta e con la sensazione che si poteva (doveva) fare di più. Pronti via e Ghedini porta tutti a spasso, subito vantaggio in doppia cifra e gara che sembra già segnata. Ma nel secondo periodo i granchietti trascinati da Morolli (suo anche l’acrobatico canestro sulla sirena di fine tempo) riaprono la contesa. Nella ripresa San Lazzaro ha sempre il naso avanti ma i Crabs sono vivi e nell’ultimo periodo, grazie a 8 punti consecutivi di Ghinelli, arrivano per ben due volte ad un possesso di distanza. Ma in entrambi i casi è Gilioli da 3 punti a frustrare i tentativi biancorossi, che negli ultimi 5′ si sciologono definitivamente sbagliando quasi tutte le rimesse e regalando facili punti ai padroni di casa.

Commenta
(Visited 8 times, 1 visits today)

About The Author