Rimini Crabs, intervista ad Adrian Chiera

È sicuramente uno dei giocatori più positivi di questo inizio di stagione della NTS, Adrian Chiera, guardia argentina classe ’94, il quale ha fornito due buone prestazioni in trasferta con 9 e 7 punti, oltre ad una grande prova in casa contro Trecate chiudendo con 14 punti.

Penso che il mio inizio sia stato buono ma non perfetto – dichiara il nativo di Cordoba – dato che credo di poter migliorare molto, soprattutto per quanto riguarda le palle perse: non ho mai avuto questo problema, ma quest’anno ne ho già perse troppe. Sono convinto di poter aiutare ancora tanto la squadra, soprattutto per quanto riguarda la parte difensiva”.

I granchi, nel loro inizio di campionato, hanno concesso in media agli avversari 69 punti a partita, aspetto che può sicuramente migliorare, anche con il contributo di Chiera: “La squadra ha iniziato molto bene – continua Adrian – tutti hanno avuto sempre un buon atteggiamento in campo, specialmente fuori casa, dove non è mai facile giocare: sento il gruppo abbastanza unito e questo vuol dire tanto per noi”.

Dopo aver messo in saccoccia quattro punti in tre giornate, la NTS Informatica è attesa dall’insidioso impegno casalingo contro la Bakery Piacenza, appaiata in classifica proprio ai granchi.

La prossima partita credo che sarà molto difficile, Piacenza ha degli ottimi giocatori, ma per fortuna i nostri non sono da meno – conclude la guardia biancorossa – penso che se entreremo in campo con l’atteggiamento giusto e riusciremo a mantenerlo per tutti i 40’, il risultato sarà a nostro favore

Commenta
(Visited 53 times, 1 visits today)

About The Author